PASTA FROLLA AL FARRO

La pasta frolla al farro è una golosa variante della classica pasta frolla. Ottima da usare per preparare crostate con marmellata di frutti di bosco, lamponi o fragole, oppure per creare dei golosi e croccanti biscotti per la prima colazione. La ricetta è molto facile ed è veramente veloce. Ha un sapore “rustico” ma piacerà a tutti.

PASTA FROLLA AL FARRO

PASTA FROLLA AL FARRO

Ingredienti (per una tortiera da 22-24cm)

  • 120gr di farina di farro (oppure farro perlato o decorticato se usate il bimby)
  • 130gr di farina00
  • 100gr di burro
  • 100gr di zucchero di canna (oppure semolato)
  • 1 uovo
  • pizzico di sale
  • vanillina
  • scorza di limone a piacere

Se usate il bimby potete preparare voi la farina di farro. Vi serve del farro decorticato o perlato, si trova facilmente al supermercato. Basterà mettere nel boccale la quantità che vi serve e tritare a velocità Turbo per 1 minuto. (Per il Tm5 velocità 10 per 1 minuto). Non superate mai la quantità di 200gr di cereale da tritare!

Per realizzare la pasta frolla al farro possiamo usare il Bimby oppure procedere a mano. Vediamo come fare.

CON IL BIMBY: Mettere nel boccale lo zucchero con la scorza del limone, tritare a velocità Turbo per 10 secondi. (Per il Tm5 velocità 10 per 10 secondi). Pulire con la spatola il boccale e poi aggiungere tutti gli altri ingredienti. Impastare a velocità 4 per 30 secondi. Tirare fuori dal boccale e con le mani continuare a impastare e formare un panetto. Avvolgere nella pellicola trasparente e mettere in frigo per 15 minuti. Una volta trascorso il tempo prendere la pasta frolla al farro e usarla per creare crostate, crostatine o biscotti.

PASTA FROLLA AL FARRO

SENZA BIMBY: Grattugiare la scorza e mettere in una bacinella insieme a tutti gli ingredienti. Impastare bene con le mani ed ottenere un panetto morbido. Avvolgere nella pellicola trasparente e mettere in frigo per 15 minuti. Una volta trascorso il tempo prendere la pasta frolla al farro e usarla per creare crostate, crostatine o biscotti.

La pasta frolla al farro può essere conservata per un massimo di tre giorni in frigo.

POTETE SEGUIRMI SU FACEBOOK CLICCANDO QUI

POTETE SEGUIRMI SU TWITTER CLICCANDO QUI

 

Precedente COME FARE LE FARINE CON IL BIMBY Successivo TRECCIA DI PAN BRIOCHE

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.