PASTA CON PESTO DI FAGIOLINI

La pasta con pesto di fagiolini è un primo piatto cremoso e goloso. Perfetto per far mangiare ai bambini i tanto “odiati” fagiolini… almeno i miei non ne vanno pazzi! Ma con questo piccolo trucchetto ci son riuscita, e non se ne sono accorti. La ricetta è molto semplice da preparare. Sicuramente vi stupirà e vi piacerà. Il sapore è molto delicato. Potete utilizzare questo pesto di fagiolini non solo per condire la pasta, ma anche gnocchi e riso.

pesto di fagiolini
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 Persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 350 g Pasta
  • q.b. Acqua (Per la cottura della pasta)
  • 200 g Fagiolini
  • 50 g Pecorino romano
  • 30 g Parmigiano reggiano
  • 30 g Olio extravergine d'oliva
  • 10 g Mandorle
  • 10 foglie Basilico
  • 1 pizzico Sale

Preparazione

  1. Possiamo preparare la pasta con pesto di fagiolini utilizzando il Bimby o senza.

    Prima cosa da fare sarà lavare e poi cuocere a vapore, o in acqua bollente, i fagiolini. Grattugiare il pecorino e il parmigiano, e lavare le foglie di basilico.

  2. CUOCERE I FAGIOLINI NEL BIMBY: Mettere nel boccale 500gr di acqua e una presa di sale. Posizionare il cestello e adagiarvi dentro i fagiolini lavati e spuntati. Chiudere con il coperchio e cuocere a temperatura Varoma per 20 minuti velocità 2. Far poi raffreddare sotto acqua corrente e scolare bene. Tenere da parte.

  3. Una volta che gli ingredienti sono pronti, mettere sul fuoco l’acqua, salare e portare a bollore. Quando bolle versare la pasta e cuocerla per i minuti riportati sulla confezione. Intanto prepareremo il pesto.

  4. pesto di fagiolini

    CON IL BIMBY: Nel boccale asciutto e pulito, mettere il parmigiano e il pecorino a pezzi non troppo grossi. Unire le mandorle e il pizzico di sale. Frullare a velocità 8 per 15 secondi. Aggiungere i fagiolini cotti e le foglie di basilico, tritare a velocità 5 per 10 secondi. Pulire il boccale con la spatola e versare l’olio. Omogeneizzare a velocità 5 per 30 secondi.

  5. SENZA BIMBY: Mettere nel boccale del frullatore le mandorle con il parmigiano e il pecorino grattugiati. Ridurre in polvere. Unire poi tutti gli altri ingredienti ed omogeneizzare bene.

  6. Il pesto di fagiolini è pronto. Scolare la pasta e condire. Servire caldo. Potete anche condire un insalata di pasta, aggiungendo gli ingredienti che più vi piacciono.

Note

La pasta con pesto di fagiolini si conserva in frigorifero per un paio di giorni.

Se invece vi avanza del pesto di fagiolini, potete anche surgelarlo.

Potete seguirmi su FACEBOOK cliccando qui

Primi piatti, Verdure

Informazioni su ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Precedente DOLCI CON LE FRAGOLE Successivo PETTO DI POLLO ALLA SENAPE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.