PASTA CIME DI RAPA E TONNO

La pasta cime di rapa e tonno è un primo piatto saporito. La ricetta è molto facile da preparare. Ho preso spunto dalle classiche orecchiette alle cime di rapa, per poi aggiungere altri ingredienti, per renderla più golosa. E’ piaciuta molto anche ai miei bambini, ma non fanno testo, loro mangiano praticamente tutto. La pasta cime di rapa e tonno è ottima da servire calda, durante i pasti in famiglia o in compagnia di amici.

pasta cime di rapa e tonno
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Pasta 350 g
  • Acqua (Per cuocere la pasta) q.b.
  • Cime di rapa 500 g
  • Passata di pomodoro 400 g
  • Tonno sott’olio (Sgocciolato) 160 g
  • Olio extravergine d’oliva 20 g
  • Acciughe sott’olio 3
  • Aglio 1 spicchio
  • Scalogno 1
  • Peperoncino q.b.

Preparazione

  1. Per prima cosa PULIRE LE CIME DI RAPA. Eliminare le foglie esterne e tenere quelle interne con il fiore. Sciacquare sotto acqua corrente e farle sgocciolare in uno scolapasta. Tenere da parte.

  2. Intanto prendere una pentola capiente, riempire di acqua e salare. Mettere sul fuoco e portare a bollore. Non appena bolle, versare le cime di rapa e cuocere per 5 minuti. Poi aggiungere la pasta e terminare la cottura.

  3. Mentre la pasta cuoce, preparare il sugo per condirla.

  4. pasta cime di rapa e tonno

    Prendere una padella, mettere lo scalogno e l’aglio tritati. Aggiungere l’olio e soffriggere per pochi secondi. Mettere i filetti di acciughe e mescolare fino a farle sciogliere. Unire poi il tonno sgocciolato e insaporire per pochi minuti.

  5. Versare la salsa di pomodoro e insaporire con del peperoncino in polvere. Mescolare, abbassare la fiamma e cuocere fino alla cottura della pasta.

  6. Una volta cotta la pasta con le cime di rapa, scolare e fare saltare in padella con il sughetto per pochi minuti. Servire calda.

Note

Se amate questo tipo di piatti, potete provare anche le orecchiette con cime di rapa

La pasta cime di rapa e tonno, può essere conservata in frigo al massimo per un giorno. Io consiglio di mangiarla subito che è molto più buona!

Potete seguirmi su FACEBOOK cliccando qui

Primi piatti, Verdure

Informazioni su ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Precedente GELATO AL PANETTONE Successivo CARCIOFI GRATINATI CON ALICI

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.