PASSATO DI VERDURE

Il passato di verdure è un primo piatto che può essere gustato sia in estate che in inverno. Ottimo se mangiato bollente quando fa freddo, ma anche buonissimo se gustato tiepido durante il periodo più caldo dell’anno. Per realizzarlo si useranno le verdure fresche che avremo a disposizione in base al periodo in cui lo vorremo preparare. E’ sano, genuino, leggero e piacerà a tutti.

passato di verdure
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4-5 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Acqua 800 g
  • Verdure Miste 600 g
  • Olio extravergine d’oliva 20 g
  • Cipolle 1
  • Porri 1
  • Aglio 1 spicchio
  • Dadi (vegetale) 1
  • Prezzemolo q.b.
  • Basilico q.b.

Preparazione

  1. Per prima cosa si preparano le verdure. Io ho pesato 700gr di verdure miste tra patate, zucchine, carote, pomodori, pisellini, fagioli, spinaci, zucca. Ma potete usare la verdura che preferite di più. Una volta lavate, sbucciate e asciugate, bisognerà tagliarle a pezzi. Mettere da parte.

  2. passato di verdure

    CON IL BIMBY

    Mettere nel boccale l’olio, la cipolla tagliata in quattro, il porro a rondelle e lo spicchio d’aglio. Tritare a velocità 7 per 5 secondi. Portare con la spatola il composto al centro del boccale e insaporire a 100° per 3 minuti velocità 1. (Per il Tm5 120° per 3 minuti velocità 1). Aggiungere tutte le altre verdure tagliate e tritare grossolanamente a velocità 4 per 5 secondi. Unire l’acqua e il dado poi cuocere a 100° Antiorario velocità 1 per 30 minuti. Alla fine unire il prezzemolo e il basilico, poi frullare il tutto portando lentamente la velocità da 1 a 7. Il passato di verdure è pronto.

  3. SENZA BIMBY

    Rosolare in una pentola l’olio con il porro a rondelle, la cipolla e l’aglio tritati. Mescolare  e insaporire per pochi minuti. Unire poi tutte le altre verdure tagliate a cubetti, l’acqua e il dado. Cuocere a fuoco medio per almeno 30 minuti o fino a quando le verdure risulteranno morbide. Alla fine aggiustare di sale, unire il prezzemolo e il basilico, e frullare il tutto con un frullatore ad immersione. Il passato di verdure è pronto!

  4. DADO VEGETALE CLICCANDO QUI  troverete la ricetta per preparare il DADO VEGETALE  a casa

Note

Il passato di verdure si conserva in frigorifero per un massimo di tre giorni, chiuso in un contenitore con chiusura ermetica. Si può anche surgelare se le verdure utilizzate sono tutte fresche. Si conserverà fino a tre mesi.

Per un ottimo minestrone non frullare le verdure una volta cotte.

Potete servire il passato di verdure con dei crostini di pane.

POTETE SEGUIRMI SU FACEBOOK CLICCANDO QUI

Primi piatti, Verdure

Informazioni su ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Precedente RISOTTO ALLE VONGOLE Successivo RISOTTO ZUCCHINE CAROTE E ZAFFERANO

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.