RISOTTO ALLE VONGOLE

Il risotto alle vongole è un primo piatto goloso e saporito. La ricetta è molto facile da fare, e si possono usare sia le vongole fresche che surgelate. Io per comodità, ma soprattutto perché ho usato il Bimby, preferisco quelle surgelate già sgusciate. Infatti se usiamo le vongole intere, le lame le frantumerebbero lasciando dei pezzi nel risotto.

risotto alle vongole
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    2-3 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Riso Arborio 250 g
  • Brodo vegetale 650 g
  • Vino bianco secco 100 g
  • Vongole (peso da sgusciate) 100 g
  • Passata di pomodoro 50 g
  • Olio extravergine d’oliva 20 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Scalogno 1
  • Prezzemolo (tritato) q.b.
  • Peperoncino q.b.

Preparazione

  1. CON IL BIMBY

    Mettere nel boccale l’olio, l’aglio sbucciato e intero, lo scalogno sbucciato e tagliato a metà. Frullare a velocità 6 per 5 secondi. Portare il composto al centro aiutandosi con la spatola.

    Aggiungere le vongole scongelate e sgusciate e insaporire a 100° velocità 1 Antiorario per 3 minuti.

    Aggiungere il riso e il vino bianco secco. Sfumare a 100° velocità 1 Antiorario per 3 minuti.

    Unire il brodo caldo e la passata di pomodoro. Mescolare con la spatola, poi chiudere con il coperchio e finire la cottura impostando i minuti riportati sulla confezione del riso, 100° Antiorario velocità Soft (cucchiaio). Quando mancheranno pochi minuti alla fine, versare dal foro del coperchio il peperoncino e il prezzemolo tritati. Servire caldo!

  2. SENZA BIMBY

    Tritare lo scalogno e lo spicchio d’aglio, metterli poi in una padella con l’olio. Accendere il fuoco, e dopo pochi minuti aggiungere le vongole. Mescolare per insaporire bene.

    Versare poi il riso e sfumare con il vino bianco. Una volta che l’alcool sarà evaporato iniziare ad aggiungere la passata di pomodoro e il brodo, poco alla volta fino a completa cottura.

    Alla fine spolverare con il prezzemolo tritato e un po’ di peperoncino. Servire caldo!

Note

Primi piatti

Informazioni su ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Precedente PEPERONI IN AGRODOLCE Successivo PASSATO DI VERDURE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.