Crea sito

LA PIADAPIZZA

Le piadapizza o piadine-pizza, è un alternativa golosa alla solita piadina… E’ velocissima da fare, bastano pochi ingredienti e una banale piadina si trasforma in una pizza!!! Quando preparo le piadine, ne faccio sempre un pò di più, e quelle che mi avanzano le surgelo già cotte, così saranno subito pronte per essere farcite sia come piadine che come piadapizza.

piadapizza

LA PIADAPIZZA

Ecco la ricetta delle piadine se volete farle voi, altrimenti si potranno utilizzare anche quelle comprate.

  • 500 grammi farina
  • 110 grammi latte
  • 110 grammi acqua
  • 80 grammi olio
  • 1 cucchiaino sale
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere

PROCEDIMENTO SENZA BIMBY:  Mescolare olio, acqua e sale per un paio di minuti, aggiungi poi farina, lievito e latte e impastare. Lasciate riposare l’impasto per un paio di minuti poi suddividerlo in palline (almeno 8 ) e formare le piadine aiutandosi con il mattarello. Scaldate una grande pentola antiaderente e fatele cuocere per circa 2 minuti rigirandole,devono rimanere belle morbide. (Se avanzano, surgelatele pure già cotte) Una volta presa e stesa la piadina,(che deve essere assolutamente cotta, tipo quelle che si comprano per intenderci) si inizia a farcirla con della passata di pomodoro, mozzarella e quello che si vuole… qui la mia era con lo speck. Si mette nel forno caldo a cuocere per qualche minuto, a 200° (ho utilizzato forno statico ed ho messo la griglia con la piadapizza in alto)

CON IL BIMBY: Mettere nel boccale l’olio, l’acqua, il latte e il sale, 37° velocità 2 per 2 minuti. Aggiungere la farina con mischiato il lievito e impastare, velocità spiga per 2 minuti. Lasciare riposare l’impasto per un paio di minuti, tirarlo fuori dal boccale e impastare qualche secondo poi suddividere in panetti, aiutarsi con il mattarello e un pò di farina poi cuocere in padella e farcire a piacere. Mentre cuociono fare attenzione a non seccarle, devono rimanere morbide.  Una volta presa e stesa la piadina,(che deve essere assolutamente cotta, tipo quelle che si comprano per intenderci) si inizia a farcirla con della passata di pomodoro, mozzarella e quello che si vuole… qui la mia era con lo speck. Si mette nel forno caldo a cuocere per qualche minuto, a 200° (ho utilizzato forno statico ed ho messo la griglia con la piadapizza in alto)

SEGUIMI ANCHE SU FACEBOOK

OPPURE SU TWITTER

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.