GIRELLE ALLA PIZZA

Le Girelle alla pizza sono degli stuzzichini morbidi e golosi, perfetti per le feste di compleanno dei bambini, ma non solo! Sono ottime da preparare e servire durante gli aperitivi, come antipasti, oppure da portare alle scampagnate. La ricetta è facile da preparare, bisognerà solo aspettare e rispettare i tempi di lievitazione. Io ho usato la pasta da pane, ma se non avete tempo, potete anche utilizzare la pasta per pizza già stesa (o quella in panetto) che si trova nei supermercati.

Girelle alla pizza
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    4 ore
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    20-30 pezzi
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

PER LA PASTA DA PANE

  • Farina 0 600 g
  • Acqua 300 g
  • Lievito di birra fresco 25 g
  • Zucchero 10 g
  • Sale 10 g
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

PER FARCIRE

  • Passata di pomodoro q.b.
  • Formaggio latteria q.b.
  • Origano 1 pizzico
  • Basilico q.b.

Preparazione

  1. Girelle alla pizza

    PASTA DA PANE CON IL BIMBY: Mettere nel boccale il lievito fresco spezzettato, 100gr di acqua e lo zucchero. Azionare a 37° velocità 1 per 3 minuti. Aggiungere 190gr di farina e impastare velocità spiga per 2 minuti. Tirare fuori dal boccale, formare un panetto, mettere in una ciotola e ricoprire con la pellicola trasparente. Far lievitare per 2 ore o fino al raddoppio. (dipende sempre dal calore che si ha in casa)

  2. Trascorso il tempo, mettere nel boccale la rimanente farina, il sale, l’acqua rimasta e l’impasto lievitato. Azionare a velocità spiga per 4 minuti. Formare poi una palla, mettere in una ciotola unta di olio, fare il classico taglio a croce, coprire con un canovaccio e lasciare lievitare per 2 ore o fino al raddoppio.

  3. PASTA DA PANE SENZA BIMBY: Prendere una ciotola, versare 100gr di acqua tiepida, lo zucchero e sciogliere il cubetto di lievito. Aggiungere la farina (190gr) e mescolare bene. Formare un panetto, coprire con pellicola trasparente e fare lievitare per 2 ore, o fino al raddoppio. (dipende sempre dal calore che si ha in casa).

  4. Trascorso il tempo, versare su un ripiano di lavoro la rimanente farina, il sale, l’impasto lievitato e l’acqua rimasta. Lavorare per 10 minuti, il panetto deve essere morbido ed elastico. Formare una palla, mettere in una ciotola unta di olio, fare il classico taglio a croce, coprire con un canovaccio e lasciare lievitare per 2 ore o fino al raddoppio.

  5. Girelle alla pizza

    PREPARAZIONE DELLE GIRELLE : Prendere l’impasto lievitato, dividere in due panetti. Stendere ciascun panetto formando un rettangolo. Ora spalmare sulla superficie la passata di pomodoro, cospargere con il formaggio grattugiato, l’origano e il basilico. Arrotolare dal lato più corto e formare un salsicciotto. Ora tagliare a pezzi e mettere sulla placca del forno (o in una teglia) e lasciar lievitare ancora per 1 ora.

  6. Accendere il forno a 200° statico, una volta arrivato in temperatura (e trascorso l’ora di lievitazione) cuocere le girelle alla pizza per 30 minuti. Ogni forno però è diverso, perciò controllate dallo sportello che non si brucino in superficie.

Note

Le girelle alla pizza sono buonissime sia servite calde o fredde. Io le preparo spesso per le feste, o per la merenda dei bambini.

Se avanza la pasta da pane, una volta pronta deve essere conservata in frigorifero per un massimo di 2 giorni. Al momento di usarla, va lasciata a temperatura ambiente per almeno 30 minuti, in questo modo riprende il processo di lievitazione. E’ possibile congelarla, magari già divisa in panetti pronti all’uso. Si mantiene per circa 3 mesi.

Potete seguirmi su FACEBOOK cliccando qui

Precedente PETTO DI POLLO ALLA SENAPE Successivo TORTA DI MELE CON FARINA DI FARRO

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.