GELATO AL CIOCCOLATO

 

Il gelato al cioccolato, ideale per smaltire le uova di Pasqua accumulate in questi giorni. Facile da preparare in casa o con il Bimby o con la gelatiera ma anche senza!

5

Per 6/8 porzioni

  • 300gr di latte
  • 100gr di panna da montare non zuccherata
  • 200gr di cioccolato fondente o al latte
  • 100gr di zucchero

CON IL BIMBY: Scaldare la panna nel boccale, 50° velocità 1 per 4 minuti. Aggiungere il cioccolato a pezzi, lo zucchero e mescolare (senza scaldare) a velocità 2 finchè sarà completamente sciolto. Lasciar raffreddare e solo dopo unire il latte, amalgamare bene velocità 2 per 1 minuto. Versare il composto in un recipiente abbastanza grande (largo e basso) e mettere in freezer a solidificare. Dopo un paio di ore, almeno 12, prendere il recipiente e lasciarlo a temperatura ambiente una decina di minuti così sarà più facile romperlo a pezzi. Mettere i pezzi nel boccale e mantecare, 20 secondi velocità 7, poi 10 secondi velocità 4. Servire subito.

CON LA GELATIERA: In una casseruola scaldare la panna, poi spegnere il fuoco e aggiungere lo zucchero e il cioccolato a pezzi, mescolare bene finchè sarà tutto completamente sciolto. Quando sarà freddo unire il latte freddo di frigo, mescolare bene e versare nel cestello della gelatiera, azionarla e farla andare per almeno 25 minuti.

“A MANO” (senza bimby ne gelatiera): In una casseruola scaldare la panna, poi spegnere il fuoco e aggiungere lo zucchero e il cioccolato a pezzi, mescolare bene finchè sarà tutto completamente sciolto. Quando sarà freddo unire il latte freddo di frigo e amalgamare bene. La parte più importante arriva nella fase di raffreddamento: mettete la crema in un contenitore raffreddato precedentemente in freezer. Quello che dobbiamo fare è sostituire il lavoro della gelatiera con una serie di accortezze, ovvero raffreddare e mescolare la crema. Mettiamo quindi il gelato in freezer dove lo lasceremo per circa 4 ore, avendo l’attenzione di tirarlo fuori almeno tre volte, ogni 45 minuti, per mescolarlo, in modo da rompere i cristalli di ghiaccio e lasciare congelare il preparato in modo che rimanga cremoso e morbido. E poi non resta che gustarlo.

 

Suggerimento: se usate il cioccolato al latte, che è già dolce, potete anche non aggiungere lo zucchero, oppure metterne solo la metà!

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.