Crea sito

BRIOCHE SEMPLICI

Le brioche semplici con granella di zucchero, assomigliano molto alle classiche veneziane, ma senza crema. Morbide, non troppo dolci e golosissime, sono perfette per la colazione e sono ottime per merenda, magari tagliate tipo panino e farcite con marmellata o nutella!

brioche semplici
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni12 pezzi
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti delle brioche semplici

PER L’IMPASTO

  • 400 gFarina 0 (o Manitoba)
  • 100 gFarina 00
  • 170 gLatte
  • 90 gZucchero
  • 80 gBurro
  • 10 gMiele
  • 7 gLievito di birra secco
  • 6 gSale
  • 2Uova
  • 1 bustinaVanillina

PER FINIRE

  • 1Uovo
  • 1 cucchiainoZucchero
  • q.b.Zucchero a velo
  • q.b.Granella di zucchero

Strumenti

  • Robot da cucina Bimby TM31 – TM5 – TM6
  • Planetaria
  • Ciotola
  • Carta forno
  • Teglia da forno – misura standard
  • Pellicola per alimenti

Preparazione delle brioche semplici

  1. CON BIMBY: Mettere nel boccale il latte, il miele e il lievito, azionare a 37 gradi velocità 2 per 1 minuto. Unire tutti gli altri ingredienti (farine, uova, vanillina, sale, zucchero e burro) e impastare a Spiga per 6 minuti. l’impasto deve essere morbido.

  2. SENZA BIMBY: Sciogliere il lievito nel latte insieme al miele. Versare nella ciotola della planetaria e unire le farine, lo zucchero e il burro a pezzi. Azionare a velocità medio-bassa e impastare usando il gancio. Poi aggiungere le uova, la vanillina e il sale. Lavorare l’impasto per una decina di minuti.

  3. LIEVITAZIONE E COTTURA: Con l’impasto ottenuto formare una palla e metterla in una ciotola coperta con pellicola trasparente e far lievitare fino al raddoppio (dalle 2 alle 3 ore circa).

  4. Trascorso il tempo, prendere la placca del forno e ricoprire con carta forno. Con l’impasto formare delle palline più o meno grandi uguali (circa 12 pezzi) sistemarle sulla teglia e ricoprirle con la pellicola. Far lievitare ancora fino al raddoppio del volume (dalle 2 alle 3 ore circa)

  5. Accendere il forno a 180 gradi, statico, e intanto sbattere in una ciotola l’uovo con il cucchiaino di zucchero. Togliere la pellicola e spennellare la superficie delle brioche con l’uovo sbattuto, facendo attenzione a non schiacciarle.

  6. Spolverare con la granella di zucchero e un pò di zucchero a velo, poi mettere in forno caldo e cuocere per circa 20 minuti. Una volta cotte lasciarle raffreddare bene.

NOTE

Le brioche si conservano per 2-3 giorni all’interno di contenitori con chiusura ermetica.

Si possono congelare da crude dopo aver fatto la prima lievitazione. Poi quando si useranno, bisognerà lasciarle per 5 ore a temperatura ambiente e poi andranno cotte.

Si congelano anche da cotte. Tirarle fuori dal congelatore un paio di ore prima e farle poi scaldare per pochi minuti in forno.

Potete aggiungere della scorza di limone o arancia insieme alla vanillina.

Potete seguirmi su FACEBOOK cliccando QUI e lasciando il LIKE alla pagina

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.