Crea sito

PINSA ROMANA VELOCE SENZA LIEVITAZIONE

Facilissima e troppo buona la PINSA ROMANA VELOCE SENZA LIEVITAZIONE, una ricetta lampo per preparare la famosa pinsa romana ma senza mettere il lievito di birra nell’impasto. Faremo un’impasto per pinsa romana con lievito istantaneo, vedrai che semplice e veloce, in pochi minuti l’impasto pronto da infornare e la tua pinsa romana da farcire a piacere come più ti piace! Una ricetta furba e facilissima da conservare e mettere all’opera soprattutto in quelle giornate in cui si ha voglia di qualcosa di gustoso ma veloce. Perfetta da preparare anche come antipasto in una cena fra amici, ne puoi preparare diverse e farcire a piacere con tanti ingredienti diversi. Io la mia pinsa romana veloce l’ho farcita con salsa di pomodoro, mozzarella, pomodorini e basilico, la classica farcitura, ma che a casa ci piace tantissimo. La pinsa romana ha come caratteristiche la sua forma ovale e un impasto molto digeribile, infatti si utilizzano farina come quella di riso e farina di soia. Con le dosi che ti dò vengono fuori due belle pinse romane, morbide dentro e belle croccanti fuori, seguimi nella ricetta che facciamo insieme la pinsa facile e veloce!

pinsa romana veloce senza lievitazione.
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2 pinse romane
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per due pinse romane

per l’impasto

  • 300 gFarina 00
  • 100 gFarina di riso
  • 240 mlAcqua (a temperatura ambiente)
  • 1 bustinaLievito istantaneo per preparazioni salate
  • 1 cucchiaioSale fino
  • 3 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaioZucchero

Per farcire

  • q.b.Passata di pomodoro
  • 250 gMozzarella
  • q.b.Sale
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Pomodori di Pachino
  • q.b.Basilico

Preparazione

  1. Prepara l’impasto per la pinza, quindi mescola le due farine in una ciotola e aggiungi il lievito istantaneo con il cucchiaino di zucchero, mescola per bene.

  2. Aggiungi il sale, l’olio e versa a filo l’acqua ed inizia ad impastare, prima nella ciotola, poi sul tavolo.

  3. Se l’impasto fosse troppo appiccicoso aggiungi altra farina. Lavora l’impasto fino ad averlo omogeneo e lo compatti in una palla liscia.

  4. Dividi l’impasto in due parti, stendi le due parti di impasto in un rettangolo spesso circa un cm.

  5. Metti le basi delle due pinse in una teglia grande con carta da forno o su di una teglia con fondo ben oleato.

  6. Farcisci le pinse con un poco di passata insaporita con olio e sale, metti sopra la mozzarella e qualche pachino tagliato.

  7. Inforna in forno preriscaldato a 220° per circa 15-20 minuti.

  8. Una volta cotte, metti sopra alle pinse altra mozzarella fresca tagliata a dadini e pomodorini tagliati con foglioline di basilico.

  9. La nostra pinsa romana velcoe senza lievitazione è pronta da gustare, sentirai che buona e visto che facile!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.