Pennette alla boscaiola

PENNETTE ALLA BOSCAIOLA CON PANNA FUNGHI E SALSICCIA  ricetta gustoso primo piatto che non può mancare sulle nostre tavole in questo periodo, semplice, veloce da fare e che a tavola è sempre un piacere gustarlo. Una ricetta della cucina italiana intramontabile questa delle pennette alla boscaiola, cremose e saporite, un primo per la domenica ed i giorni di festa, ma per quanto semplice e veloce da fare un primo adatto anche per gli altri giorni. Da gustare calde e cremose, le pennette alla boscaiola hanno un sapore ricco, sarò che funghi e salsiccia insieme si sposano benissimo, insomma, non ci resta che fare quanto prima queste deliziose pennette alla boscaiola con panna funghi e salsiccia.

PENNETTE ALLA BOSCAIOLA

 

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Funghi (già tagliati) 500 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Panna (da cucina) 200 ml
  • Pennette Rigate (la quantità può variare) 400 g

Preparazione

  1. Tritiamo il prezzemolo.

    Laviamo i funghi, in un tegame capiente mettiamo un poco di olio evo e lo spicchio di aglio, facciamo rosolare questo e poi mettiamo dentro anche i funghi, saliamo ed aggiungiamo il prezzemolo tritato.

  2. Cuociamo i funghi. A cottura ultimata dei funghi leviamo lo spicchio di aglio e mettiamo nello stesso tegame le salsicce private della loro pelle e fatte a pezzettini, cuociamo per bene il tutto. Leviamo dal fuoco appena le salsicce sono cotte.

  3. Cuociamo le pennette in abbondante acqua salata, le scoliamo e le condiamo prima con la panna da cucina e poi aggiungiamo i funghi con le salsicce e mantechiamo per bene il tutto. Se la panna dovesse asciugarsi troppo aggiungiamo un goccino di latte per renderla più cremosa.

    Portiamo le pennette alla boscaiola a tavola calde calde e se vogliamo con sopra un altro pochino di prezzemolo tritato.

    SEGUI LA CUCINA DI VANE anche —-> FACEBOOK
    Torna alla HOME

Note

Precedente Gnocchi alla gricia Successivo Girelle con zucca speck e provola

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.