Crea sito

SPAGHETTI ALL’AMATRICIANA

Gli SPAGHETTI ALL’AMATRICIANA sono un primo piatto tradizionale originario di Amatrice, nella regione Lazio. E’ una ricetta contadina, antica e con pochi ingredienti. La ricetta originale prevede solo l’utilizzo del guanciale, la polpa di pomodoro o del pomodoro fresco maturo, il pecorino e la pasta a scelta, più comune è comunque l’impiego degli spaghetti o bucatini. Quindi, niente cipolla o aglio, o aggiunta di prezzemolo come basilico, non sarebbe l’amatriciana.

SPAGHETTI RICETTA ORIGINALE
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaRegionale Italiana

Ingredienti

  • 300 q.b.Spaghetti
  • 150 gGuanciale
  • 60 gPecorino
  • 400 gPolpa di pomodoro o pomodoro fresco maturo
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

  1. Eliminare la cotenna dal guanciale e tagliare a tocchetti regolari. Grattugiare il pecorino e tenere la parte.

  2. In una padella capiente rosolare il guanciale, deve diventare croccante ma non abbrustolito, rilasciando così il grasso. Tirare fuori dalla padella il guanciale con un mestolo forato e tenere al caldo.

  3. Nella stessa padella, nel grasso del guanciale, versare la polpa di pomodoro, sistemare con un pizzico di sale, pepe nero a piacere e cuocere circa 20 minuti.

  4. Nel frattempo cuocere gli spaghetti in abbondante acqua bollente.

  5. Scolare gli spaghetti, versare nella padella, unire il guanciale, una parte di pecorino e mescolare tutto con cura.

  6. Sistemare gli spaghetti all’amatriciana nei piatti e servire subito.

  7. Ti può interessare anche:

    SPAGHETTI ALLA CARBONARA

  8. Per essere sempre aggiornato sulle nuove ricette seguimi su Facebook

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.