Crea sito

PARMIGIANA DI MELANZANE ALLA PALERMITANA

Oggi vi racconto la ricetta della PARMIGIANA DI MELANZANE ALLA PALERMITANA come la preparava mia nonna e come la prepara tutt’ora mia madre, praticamente in famiglia l’ho sempre mangiata così e per me è la migliore, sarò forse di parte? Sii!  Mi è capitato di averla assaggiata ricotta in forno e vi posso assicurare che la differenza è abissale, provate questa versione e sono sicura che vi piacerà tantissimo, sarà un successo!

PARMIGIANA DI MELANZANE
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 35 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 4 Melanzane ovali nere
  • 1 l Passata di pomodoro
  • 1/2 Cipolla
  • q.b. Basilico
  • q.b. Formaggio grattugiato
  • q.b. Sale
  • q.b. Peperoncino
  • 2 cucchiaini Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Olio di semi di arachide

Preparazione

  1. Lavare le melanzane, tagliare le due estremità ed affettare per la loro lunghezza ottenendo le fette il più regolare possibile.

  2. Friggere le melanzane in abbondate olio di semi, man mano che le fette sono cotte tirare fuori dalla padella e trasferirle sul un vassoio rivestito di carta forno, per eliminare l’olio in eccesso.

  3. Appena tutte pronte lasciarle raffreddare completamente.

  4. Nel frattempo preparare il sugo, pulire la cipolla, tritare o affettare finemente, mettere in una casseruola e imbiondire in poco olio extra vergine di oliva, versare la passata di pomodoro, sistemare di sale e peperoncino, mescolare, appena sfiora il bollore abbassare la fiamma e con il coperchio a spiffero lasciare cuocere per circa 30 minuti.

  5. Preparare un piatto da portata e comporre la parmigiana. Sul fondo stendere un cucchiaio di sugo, uno strato di fette di melanzane posizionate una vicina all’altra, ricopre con il sugo, una spolverata generosa di formaggio grattugiato e qualche fetta di basilico sminuzzata grossolanamente con le mani, continuare con un secondo e terzo strato sempre con lo stesso ordine.

  6. La mia parmigiana di melanzane palermitana è pronta e potrebbe essere servita subito, ma se fatta riposare anche per un giorno sarà ancora più buona.

  7. Ti può interessare anche:

    ZUCCA IN AGRODOLCE SICILIANA

  8. Se provi questa ricetta, mandami una foto del tuo piatto finito sulla mia pagina Facebook  La cucina di Rosalba

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.