Involtini di pollo in padella

Gli involtini di pollo in padella sono un secondo piatto gustoso e semplice da preparare alla portata di tutti, si possono farcire a piacere ed accontentare tutti, anche i bambini. Si possono fare in anticipo e cuocere all’ultimo momento, da accompagnare con un contorno di verdura, un’insalata o un cremoso purè.

INVOLTINI DI POLLO IN PADELLAinvoltini di pollo ripieni di prosciutto e lattuga in padella

INVOLTINI DI POLLO

Ingredienti per due persone

  • due fette di petto di pollo
  • una fetta di prosciutto cotto
  • lattuga
  • formaggio dolce filante
  • sale, pepe
  • erbe aromatiche secche
  • olio extravergine d’oliva
  • pangrattato q.b.
Procedimento degli involtini di pollo in padella

Nettare la lattuga, lavare con cura sciacquando sotto l’acqua corrente, asciugare e tenere da parte. Con l’aiuto del batticarne ottenere le fettine di petto di pollo uniformemente sottili. Tagliare il formaggio a strisce regolari. In una ciotola versare le erbe aromatiche secche (per farle in casa trovi la ricetta QUI)  il sale, il pepe e mescolare. Preparare due ciotole, una con l’olio extravergine d’oliva, l’altra con il pangrattato precedentemente condito con sale e spezie a piacere.

Stendere le fettine di pollo su un piano, spolverare il miscuglio di erbe aromatiche, ricoprire con mezza fettina di prosciutto, le strisce di formaggio e una piccola presa di lattuga, se è troppa verrà difficile chiudere l’involtino.  Avvolgere il petto di pollo chiudendo con cura i lati verso l’interno, per evitare che in ottura esca tutto il formaggio,  tenere con due stuzzicadenti e passare prima nell’olio poi nel pangrattato.

Riscaldare una padella antiaderente e cuocere gli involtini a fiamma non molto alta, appena la carne è per sigillata eliminare gli stuzzicadenti ed ultimare la cottura girandoli spesso per uniformare la cottura e farli dorare su tutti i lati. Levare dalla padella e servire.

Se ti è piaciuta la mia ricetta e vuoi restare aggiornato ti aspetto sulla mia pagina Facebook La cucina di Rosalba

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.