RISOTTO AL SALTO

Risotto al salto, un così detto piatto di recupero, infatti si prepara con il risotto allo zafferano avanzato.
E’ un piatto molto buono e facile: quando cucino il risotto “giallo” ne preparo sempre in abbondanza proprio per poterlo riutilizzare in questo modo.

risotto al salto

RISOTTO AL SALTO

Risotto allo zafferano avanzato
burro q.b.
parmigiano q.b.

Il risotto al salto si può preparare sia utilizzando una piccola padella per porzioni individuali, sia usandone un’unica capiente e tagliare poi la torta di riso a spicchi, come preferite.

Sciogliete un po’ di burro in una padella, quantità come per una frittata, versate il riso e appiattitelo aiutandovi con una forchetta, poi fatelo rosolare  3-4 minuti a fuoco vivace.

Giratelo  aiutandovi con un piatto o coperchio, aggiungete un po’ di burro che farete scivolare sotto il riso, altri 3-4 minuti di cottura e il riso al salto  è pronto.

Servitelo con parmigiano a parte: molto facile ma buonissimo.

Tante altre ricette di risotti

Ciao!

Se ti fa piacere puoi seguirmi su Facebook 

Precedente PANINI ALLE NOCI E UVETTA Successivo CIAMBELLA ALLA CANNELLA, RICETTA PER LA COLAZIONE

Lascia un commento