Crea sito

Ricetta taralli pugliesi al pomodoro intrecciati

Ricetta taralli pugliesi al pomodoro intrecciati.

Oggi condivido con voi un’altra ricetta pugliese RICETTA TARALLI PUGLIESI AL POMODORO INTRECCIATI. La ricetta originale dei golosissimi tarallini si tramanda da regione a regione sin dal 1400 quando vi erano condizioni di povertà assoluta e carestia.  Si dice che il primo tarallo fu impastato da una mamma che,avendo in casa solo farina, olio extravergine di oliva, sale, vino bianco , iniziò ad impastare fino ad ottenere delle striscette di impasto , le diede forma ad anello. Li fece lievitare, e cuocere in forno. Il risultato fu sorprendente, dettando l’inizio di una tradizione che dura tutt’ora. Nel mio blog ho varie ricette di tarallini , questi li ho voluti fare intrecciati e devo dire che sono davvero molto carini.. gusto pomodoro . Agli ingredienti base basta aggiungere semi di finocchio, nella versione più classica, ma anche anice, pepe , cipolla, origano,sesamo , peperoncino , etc ed otteniamo tanti gusti di tarallini. Possono abbinare la maggior parte dei vini bianchi e rossi , dal lambrusco al primitivo al novello che troviamo da fine ottobre a fine dicembre e non oltre . Ci sono tante scuole di pensiero riguardo la cottura dei taralli. C’è chi li fa prima bollire poi mettere su un canovaccio asciugarli bene anche frli il giorno prima e farli asciugre alla perfezione (importantissimo , è questo il segreto per fari venire perfetti) e poi cuocere in forno e chi invece li cuoce direttamente in forno. La differenza è che quei bolliti prima sono leggermente più friabili ma vi assicuro che anche senza bollitura sono ottimi . Vi consiglio di accompagnarli come snack o antipasto con dei buonissimi salumi e formaggi. Qui di seguito la ricetta con foto passo passo

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFarina 0
  • 100 mlSalsa di pomodoro
  • 1 cucchiaioOrigano essiccato
  • 125Olio extravergine d’oliva
  • gSale
  • 1 bicchiereVino bianco secco

Strumenti

  • Spianatoia
  • Coltello
  • Teglia
  • Carta forno

Preparazione

  1. Procedere alla realizzazione della nostra Ricetta taralli pugliesi al pomodoro intrecciati.

  2. In una coppa versare l’olio, il vino, la farina e girare leggermente(1)

  3. Aggiungere la salsa di pomodoro insieme all’origano (2)

  4. Impastare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo che faremo riposare 20 minuti coperto da canovaccio(3)

  5. Dall’impasto prelevare dei pezzetti e realizzare tre strisce sottili. Unire sopra alle estremità(4)

  6. Formare una semplicissima treccia (5)

  7. A questo punto unire le estremità della treccia a formare un grosso tarallo di treccia(6)

  8. Fare la stessa cosa fino a terminare l’impasto. Mettere le trecce su una placca ricoperta da carta da forno(7)

  9. Come accennato nell’introduzione se preferite li potete prima bollire in abbondante acqua . Appena arrivano su toglierli e trasferirli su un canovaccio almeno 4 ore prima di cuocerli in forno, o addirittura lo fate la sera prima in modo che si asciughino alla perfezione , per poi cuocerli in forno.

  10. Io li ho cotti senza bollirli direttamente in forno preriscaldato a 200° se statico o 180° se ventilato . Quando sono dorati e lucidi sono pronti

  11. Far raffreddare e servire i nostri taralli pugliesi che si conservano in un contenitore di vetro chiuso ermeticamente

  12. Ricetta taralli pugliesi al pomodoro intrecciati.

Note

Ricetta e foto Francesca Galante ©copyright – tutti i diritti riservati.
Se non vuoi perdere nemmeno un articolo di questo blog iscriviti alla mia newsletter I SAPORI DI ETHRA e riceverai gratis tutte le mie ricette sulla posta elettronica.
Se provate questa ricetta non esitate a condividere sulla mia pagina facebook le vostre foto.. e se avete altre idee e varianti fatemelo sapere che le provo tutte 
 A domani con una nuova ricetta.
Se volete seguirmi trovate qui la mia pagina facebook I SAPORI DI ETHRA e anche la mia pagina di  twitter I SAPORI DI ETHRA   per restare sempre aggiornati e in contatto con me
Leggi anche

Taralli al vino rosso primitivo e paprika

Tarallini pugliesi al vino bianco e pepe

Taralli pugliesi alle cime di rapa

Taralli pugliesi dolci da inzuppo all’arancia

Taralli dolci ricetta con tre ingredienti velocissima

Occhi di Santa Lucia taralli ricetta pugliese

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.