Crea sito

PANINI NAPOLETANI CON PATATE FUNGHI E SPECK

Panini napoletani con patate funghi e speck, una rivisitazione di un classico rustico antichissimo e intramontabile di origine partenopea. Si tratta di un impasto morbidissimo, solitamente con un ricco ripieno di salumi e formaggi e realizzato con lo strutto. Ma, volendo, è possibile sostituire quest’ultimo ingrediente con l’olio extravergine d’oliva. A seguire, vediamo insieme come preparare in casa i panini napoletani con patate funghi e speck:

panini napoletani morbidi con patate funghi e speck
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioniper circa 9 panini
  • Metodo di cotturaForno

Ingredienti

Per l’impasto:

  • 500 gfarina (metà 00 e metà Manitoba)
  • 290 mlacqua (oppure metà acqua e metà latte)
  • 12 glievito di birra fresco
  • 1 cucchiainomiele
  • 1 cucchiainosale
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva (o strutto)

Per il ripieno:

  • 200 gpatate cotte al forno
  • 200 gfunghi trifolati
  • 180 gscamorza affumicata
  • 100 gspeck a dadini
  • 30 gparmigiano grattugiato

Preparazione

  1. panini napoletani senza strutto con patate funghi e speck

    Mettere in una ciotola la farina setacciata e disporla a fontana. Versare al centro il lievito di birra sciolto nell’acqua tiepida con il miele.

  2. Amalgamare gli ingredienti inizialmente con una forchetta, aggiungere il sale, l’olio e mescolare. Trasferire l’impasto su una spianatoia e lavorarlo per circa 10 minuti, fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.

  3. Mettere il panetto in una ciotola poco oleata e coprire con pellicola trasparente, lasciando lievitare l’impasto in luogo tiepido e asciutto, per almeno 3 ore, fino al raddoppio del volume.

  4. Stendere il panetto lievitato sulla spianatoia leggermente infarinata, così da ottenere una sfoglia rettangolare. Quindi, cospargere tutta la superficie con il parmigiano grattugiato, aggiungere la scamorza e lo speck tagliati a dadini, le patate e i funghi.

  5. Arrotolare delicatamente l’impasto dal lato più lungo, sigillando bene i bordi e facendo in modo che la legatura capiti sotto il lato di cottura.

  6. Tagliare il rotolo ottenuto a fette della larghezza di 4 cm l’una e disporre i panini su una teglia foderata con carta da forno. Coprire e lasciar lievitare per almeno 1 ora.

  7. Cuocere i panini in forno già caldo a 180° C per circa 20-25 minuti, fino a doratura (per un colore uniforme, prima di infornarli, spennellare la superficie con l’uovo sbattuto).

  8. I panini napoletani con patate funghi e speck sono pronti per essere serviti in tavola, ancora tiepidi.

  9. panini napoletani all'olio con patate funghi e speck

    Bon appétit e.. alla prossima ricetta!

  10. *segui tutte le mie ricette anche su FACEBOOK

    Torna alla HOME

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.