CHIPS DI CAROTE

Le chips di carote sono uno sfizioso snack (o contorno) a base di carote tagliate a rondelle. Per far sì che siano croccanti al punto giusto, utilizzate carote fresche e tagliatele in modo molto sottile, eliminando quanto più possibile il liquido che rilasciano. Oltre alla cottura in forno, sono ottime anche fritte in padella (mi raccomando: sempre ben asciutte), in abbondante olio bollente, proprio come delle patatine. Preparare le chips di carote è davvero semplice e poco dispendioso, ecco cosa occorre:

chips di carote
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni2-3 persone
  • Metodo di cotturaForno

Ingredienti

  • 500 gCarote (grandi)
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiainoSale
  • Spezie (a scelta)

Preparazione

  1. Lavare le carote fresche, eliminare le estremità, pelarle e tagliarle a rondelle molto sottili con una mandolina o con un coltello.

  2. Disporle allineate, senza accavallarle, tra due fogli di carta assorbente e passarvi sopra il matterello (con delicatezza) in modo da tamponarle per bene.

  3. Le carote dovranno essere quanto più possibile asciutte. A questo punto, riporle in una ciotola con l’olio, il sale e le spezie scelte e mescolare con un cucchiaio.

  4. Foderare una teglia con carta da forno e distribuire le carote tagliate a rondelle, distanti l’una dall’altra.

  5. Cuocere in forno ventilato, già caldo, a 150° C per circa 40 minuti, girandole a metà cottura. Sfornarle una volta che saranno diventate croccanti e “raggrinzite”.

  6. Se necessario, prolungare la cottura. Trasferire le chips di carote su un piatto da portata e servirle in tavola, ancora tiepide.

  7. chips di carote

    Bon appétit e.. alla prossima ricetta!

  8. *segui tutte le mie ricette anche su FACEBOOK

    Torna alla HOME

Precedente PAN DEI MORTI Successivo BISCOTTI SALATI AL FORMAGGIO E SPEZIE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.