CHIPS DI CAROTE

Le chips di carote sono uno sfizioso snack (o contorno) a base di carote tagliate a rondelle. Per far sì che siano croccanti al punto giusto, utilizzate carote fresche e tagliatele in modo molto sottile, eliminando quanto più possibile il liquido che rilasciano. Oltre alla cottura in forno, sono ottime anche fritte in padella (mi raccomando: sempre ben asciutte), in abbondante olio bollente, proprio come delle patatine. Preparare le chips di carote è davvero semplice e poco dispendioso, ecco cosa occorre:

chips di carote
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni2-3 persone
  • Metodo di cotturaForno

Ingredienti

  • 500 gCarote (grandi)
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiainoSale
  • Spezie (a scelta)

Preparazione

  1. Lavare le carote fresche, eliminare le estremità, pelarle e tagliarle a rondelle molto sottili con una mandolina o con un coltello.

  2. Disporle allineate, senza accavallarle, tra due fogli di carta assorbente e passarvi sopra il matterello (con delicatezza) in modo da tamponarle per bene.

  3. Le carote dovranno essere quanto più possibile asciutte. A questo punto, riporle in una ciotola con l’olio, il sale e le spezie scelte e mescolare con un cucchiaio.

  4. Foderare una teglia con carta da forno e distribuire le carote tagliate a rondelle, distanti l’una dall’altra.

  5. Cuocere in forno ventilato, già caldo, a 150° C per circa 40 minuti, girandole a metà cottura. Sfornarle una volta che saranno diventate croccanti e “raggrinzite”.

  6. Se necessario, prolungare la cottura. Trasferire le chips di carote su un piatto da portata e servirle in tavola, ancora tiepide.

  7. chips di carote

    Bon appétit e.. alla prossima ricetta!

  8. *segui tutte le mie ricette anche su FACEBOOK

    Torna alla HOME

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.