Crea sito

BABÀ AL RUM

Prodotto tradizionale della pasticceria napoletana, il babà al Rum sembra, in realtà, essere stato inventato dal re di Polonia Stanislao Leszczyński. Con il passare del tempo, è diventato un dolce molto rinomato e apprezzato da tutti. La preparazione della pasta richiede una lavorazione lunga e accurata, soprattutto se l’impasto è fatto a mano, senza l’aiuto dell’impastatrice. Questo dolce viene in genere servito dopo averlo imbevuto con uno sciroppo al Rum (o di altro liquore, come il limoncello), ma può essere anche farcito con una crema/panna montata o guarnito con frutta fresca/sciroppata e lucidato con gelatina di frutta. A seguire, vediamo insieme come preparare il babà al Rum:

babà al Rum
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione50 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioniper 6 persone
  • Metodo di cotturaForno

Ingredienti

Per il lievitino:

  • 100 gfarina Manitoba
  • 15 glievito di birra fresco

Per l’impasto:

  • 240 gfarina Manitoba
  • 140 gburro
  • 4uova grandi
  • 50 gzucchero
  • 5 gsale

Per lo sciroppo al Rum:

  • 500 mlacqua
  • 250 gzucchero
  • 1 bicchiererum
  • scorza intera di un limone

Preparazione

  1. babà al Rum

    Sciogliere il lievito in 3 o 4 cucchiai di acqua tiepida e aggiungerlo alla farina. Amalgamare per bene il tutto, coprire e lasciar riposare il lievitino in luogo tiepido per 40 minuti, fino al raddoppio.

  2. Dopodiché, disporre in una terrina la farina setacciata, il sale, lo zucchero e le uova sbattute, aggiungendone un poco alla volta.

  3. Incorporare anche il lievitino e il burro morbido a pezzetti e lavorare il tutto, fino ad ottenere un impasto morbido ed omogeneo, che dovrà risultare appiccicoso e quasi staccato dalle pareti della ciotola.

  4. Coprire l’impasto e lasciarlo lievitare per 50 minuti. Versare l’impasto pronto in uno stampo per ciambella ondulato del diametro di 24 cm e farlo lievitare nuovamente, fino a quando avrà raggiunto i bordi della tortiera.

  5. Trascorso questo tempo, cuocere il babà in forno preriscaldato a 180° C per 30 minuti. Sfornare, lasciar raffreddare completamente e, nel frattempo, preparare lo sciroppo.

  6. Portare ad ebollizione in un pentolino l’acqua con lo zucchero e la scorza intera di un limone. Spegnere il fuoco, aggiungere un bicchiere di buon Rum e mescolare.

  7. Eliminare la scorza del limone e versare lo sciroppo sul babà raffreddato. Quindi, bagnarlo completamente sia sopra che sotto, recuperando la bagna colata in una teglia, continuando ad inumidire il dolce.

  8. Conservare la bagna avanzata, che potremo utilizzare al momento di servire il babà. Quindi, lasciarlo riposare per qualche oretta, in luogo fresco.

  9. Lucidare, a piacere, il dolce spennellandolo con della gelatina. Decorare o accompagnare il babà al Rum con dei ciuffetti di crema diplomatica. Oppure, sempre a piacere, con della panna montata e della frutta.

  10. babà al Rum

    Bon appétit e.. alla prossima ricetta!

  11. *segui tutte le mie ricette anche su FACEBOOK

    Torna alla HOME

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.