Crea sito

SFORMATINI DI PATATE E PISELLI

Gli sformatini (o flan) di patate e piselli sono deliziose monoporzioni, dalla consistenza tenera e delicata, realizzate in parte con farina di mais precotta (la stessa che si utilizza per la polenta istantanea). Ideali come antipasto, contorno o secondo piatto, sono ricoperti con una cremina di formaggio alle olive molto saporita. Si conservano in frigo, coperti con pellicola, per circa 2 giorni per poi riscaldarli all’occorrenza. A seguire, tutti gli ingredienti ed il procedimento necessari per preparare gli sformatini di patate e piselli:

sformatini di patate e piselli
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione50 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioniper 8 sformatini
  • Metodo di cotturaForno

Ingredienti

Per gli sformatini:

  • 300 mlacqua
  • 50 mlpanna fresca liquida
  • 50 gfarina di mais precotta (per polenta istantanea)
  • 150 gpiselli
  • 500 gpatate
  • 2uova
  • 50 gparmigiano grattugiato
  • 1 cucchiaioolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.pepe

Per la crema di formaggio alle olive:

  • 130 mlpanna fresca liquida
  • 50 mllatte
  • 80 gemmenthal
  • 80 gparmigiano grattugiato
  • 1 cucchiaiopesto di olive

Preparazione

  1. sformatini di patate e piselli

    Lessare le patate, scolarle dall’acqua, pelarle e tagliarle a pezzetti. Cuocere i piselli al vapore e, quando saranno teneri, passarli nel passaverdure insieme alle patate.

  2. Preparare intanto una piccola casseruola con l’acqua, la panna e un pizzico di sale. Portare a bollore e versare la farina di mais a pioggia, mescolando con una frusta a mano.

  3. Continuare a mescolare per circa 7-8 minuti, mantenendo l’ebollizione, e quando il composto risulterà morbido ed omogeneo versarlo subito nella ciotola contenente le patate e i piselli passati.

  4. Sbattere le uova con il parmigiano grattugiato, un cucchiaio di olio, salare e pepare a piacere e aggiungere anche questo composto nella ciotola con le patate.

  5. Mescolare per bene, fino ad ottenere un impasto omogeneo. Imburrare degli stampini per soufflé e cospargere l’interno con la farina di mais, scuotendoli per eliminare l’eccesso.

  6. Distribuire l’impasto ottenuto nei pirottini, livellandolo con il dorso di un cucchiaio, e disporli in una pirofila a bagnomaria. Ovvero, aggiungere acqua bollente nella pirofila per i 3/4 dei pirottini, facendo attenzione che l’acqua non entri all’interno degli sformatini.

  7. Cuocere gli sformatini a bagnomaria in forno preriscaldato a 170°C per 25-30 minuti e, nel frattempo, preparare la crema di formaggio alle olive.

  8. Mettere in un pentolino la panna con il latte e scaldarli, senza portare ad ebollizione. Aggiungere il pesto di olive, mescolare e spegnere il fuoco.

  9. Unire l’Emmental a pezzetti, mescolando fino a quando si sarà completamente sciolto. Poi, aggiungere anche il parmigiano grattugiato e mescolare velocemente per evitare la formazione di grumi.

  10. Una volta pronti gli sformatini, toglierli dalla pirofila con l’acqua e lasciarli raffreddare per almeno 10 minuti.

  11. Capovolgerli su un piatto da portata e completare la preparazione con la crema di formaggio e olive preparata in precedenza. Gli sformatini di patate e piselli sono pronti per essere serviti in tavola.

  12. sformatini di patate e piselli

    Bon appétit e.. alla prossima ricetta!

  13. *segui tutte le mie ricette anche su FACEBOOK

    Torna alla HOME

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.