Crea sito
I pasticci di casa mia

Straccetti di vitello con pomodori e olive

Straccetti di vitello con pomodori e olive
Straccetti di vitello con pomodori e olive
Straccetti di vitello con pomodori e olive

Stanchi delle solite bistecche alla piastra o in padella, allora facciamoci questi straccetti di vitello con pomodori e olive. Questa ricetta è nata dall’esigenza di consumare delle bistecche di vitello, che avevo comprato per mia figlia che è a dieta. Non so per quale motivo non le ha consumate o comunque porzionate e congelate, come fa di solito quando acquisto più della sua razione giornaliera. Ormai erano già da 2 giorni in frigorifero e non rientravano neppure nell’imminente nella sua alimentazione, quindi dovevo consumarle. Io non sono un’amante della carne troppo magra e asciutta, bisognava inventare qualcosa che desse un po’ di sprint. Detto fatto, ho messo insieme alcuni ingredienti che avevo a portata di mano ed ecco nati questi straccetti di vitello con pomodori e olive.

Ingredienti

gr. 300 di fettine di vitello
1 grosso pomodoro rosso e maturo
2 cucchiai di passata di pomodoro
una manciata di olive verdi (avevo un barattolo aperto in frigo)
2 cucchiaini di origano
olio evo q.b.
sare q.b.
1 scalogno
3 o 4 cucchiai di aceto bianco
1 peperoncino (facoltativo)

Preparazione

  • Tagliate a striscioline le bistecche di vitello
  • in una padella fate scaldare l’olio e soffriggete lo scalogno tagliato a fettine sottili insieme al peperoncino
  • aggiungete la carne e a fiamma vivace fate rosolare per bene rigirando spesso (è necessario che la carne si rosoli velocemente affinché i succhi rimangano imprigionati all’interno, sarà più succosa e morbida)
  • salate e sfumate con l’aceto
  • quando l’aceto sarà completamente evaporato aggiungete la passata di pomodoro
  • fate cuocere per un paio di  minuti e a questo punto aggiungete il pomodoro tagliato a cubetti, fate rosolare
  • aggiungete anche le olive tagliate a rondelle
  • continuate la cottura a fiamma bassa
  • spolverizzate con l’origano
  • controllate di sale e se occorre aggiungete un cucchiaio di acqua calda per ottenere un sughetto denso.

Come potete notare, la ricetta è molto semplice e veloce, sempre per il solito motivo, la donna che lavora, deve saper cucinare in tempi rapidi, senza comunque rinunciare al gusto.
Se vi è piaciuta questa mia ricetta e volete rimanere aggiornati seguitemi anche su Facebook alla pagina I pasticci di casa mia

Pubblicato da ipasticcidicasamia

Mi chiamo Silvana, non più giovanissima, sposata, con due figli ormai grandi, Fabio e Valentina. Fabio vive e lavora lontano da casa, Valentina, studentessa universitaria, vive ancora in famiglia. Ho un lavoro a tempo pieno da ben 36 anni, in una pubblica amministrazione e una grande passione: la cucina. In questa mia passione ho coinvolto Valentina che si diletta con me in cucina. Siamo due pasticcione impunite. Ci divertiamo molto a cucinare insieme, ma sopratutto a bisticciare. Vi chiederete perchè pasticcione, semplice, non abbiamo entrambe alcuna cognizione sulla coreografia del piatto, riusciamo a fare buone ricette, ma la presentazione lascia sempre molto a desiderare. Il nostro motto: Non sempre belli, ma sempre buoni. Mi auguro che anche voi, sperimentando le nostre ricette, concordiate con noi sulla bontà e non sull'aspetto. Dimenticavo una cosa importante, ma mi raccomando non ditelo a Valentina, spesso io mi prendo il merito delle sue ricette :) La nostra pecca? La coreografia dei piatti è per noi qualcosa di veramente sconosciuto. Pazienza, la speranza è l'ultima a morire. Un giorno, forse.... miglioreremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »