Crea sito
I pasticci di casa mia

Purè di fave

Purè di fave
Purè di fave
Purè di fave

Alcuni giorni fa, ho preparato la pasta con le fave bianche e oggi voglio farvi vedere esattamente come si prepara il purè di fave bianche, con le foto di tutta la preparazione. Le fave, come tutti i legumi, fanno bene alla salute, ma non tutti le amano. Facendo invece degli ottimi accostamenti, riusciremo a far mangiare i legumi a tutta la famiglia. Il purè di fave è ottimo per condire la pasta, ma può essere accompagnato con verdure, sopratutto cicorie selvatiche o tarassaco, molto depurativo e salutare. Queste ricette con le verdure le vedremo più in là, in quanto non è ancora il periodo sia per le cicorie selvatiche, che per il tarassaco.

Allora vediamo esattamente come procedere per preparare il purè di fave.
Gli unici ingredienti sono:
fave
acqua
sale
Non ho dato le dosi, in quanto ognuno può prepararne la quantità desiderata. Per condire la pasta sono suffcienti 50 gr. a persona. con la verdura tutto è dettato dal gusto personale, ma direi che vale la stessa quantità
Preparazione

  • Per prima cosa mettiamo a bagno alcune ore prima le fave, in acqua fredda, tenendo presente, che più stanno a bagno più in fretta si cuociono e viceversa, I tempi di cottura si aggirano più o meno a 1 ora 1 ora e mezza
  • Dopo averle ammallate, lavarle accuratamente , sino a che l’acqua non risulta pulita
  • Mettere in una pentola coprirle abbondantemente d’acqua, il livello deve superare di almeno 3 dita le fave.
  • Mettere al fuoco, incoperchiare e portare a bollore, abbassare la fiamma e continuare la cottura
  • regolare di sale
  • nel caso l’acqua non fosse sufficiente potete aggiungerne altra, purchè sia bollente
  • le fave saranno pronte quando iniziano a sfaldarsi
Fave bianche cotte
Fave bianche cotte

ecco come si presentano le fave a cottura ultimata

  • a questo punto con un frullatore ad immersione, frulliamo tutto per bene ed otterremo il purè di fave
passato di fave bianche
passato di fave bianche

Vi voglio dare un consiglio, le fave preparatele il giorno prima, in quanto come avete potuto vedere da quest’ultima foto, risulterebbero molto acquose. Se le fate riposare, e vi è liquido in eccesso salirà in superficice e potrete scolarlo via con facilità e nel caso ne aveste fatte di più, potete poi tranquillamente congelarle.

Pasta con le fave bianche
Pasta con le fave bianche, un piatto contadino, ma nella sua semplicità diventa raffinato. Vegan

Ormai siamo in autunno, iniziamo ad abbandonare i piatti freschi estivi, ci apprestiamo invece a preparare piatti più caldi, e questo è il periodo giusto per apprezzare i legumi, che ci potranno accompagnare durante l’inverno. Pian piano pubblicherò altre ricette a base di legumi, buoni e salutari.

Pubblicato da ipasticcidicasamia

Mi chiamo Silvana, non più giovanissima, sposata, con due figli ormai grandi, Fabio e Valentina. Fabio vive e lavora lontano da casa, Valentina, studentessa universitaria, vive ancora in famiglia. Ho un lavoro a tempo pieno da ben 36 anni, in una pubblica amministrazione e una grande passione: la cucina. In questa mia passione ho coinvolto Valentina che si diletta con me in cucina. Siamo due pasticcione impunite. Ci divertiamo molto a cucinare insieme, ma sopratutto a bisticciare. Vi chiederete perchè pasticcione, semplice, non abbiamo entrambe alcuna cognizione sulla coreografia del piatto, riusciamo a fare buone ricette, ma la presentazione lascia sempre molto a desiderare. Il nostro motto: Non sempre belli, ma sempre buoni. Mi auguro che anche voi, sperimentando le nostre ricette, concordiate con noi sulla bontà e non sull'aspetto. Dimenticavo una cosa importante, ma mi raccomando non ditelo a Valentina, spesso io mi prendo il merito delle sue ricette :) La nostra pecca? La coreografia dei piatti è per noi qualcosa di veramente sconosciuto. Pazienza, la speranza è l'ultima a morire. Un giorno, forse.... miglioreremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »