Crea sito
I pasticci di casa mia

Rotolini di zucchina e involtini di melanzana

Rotolini di zucchine e involtini di melanzane
Rotolini di zucchine e involtini di melanzane
Rotolini di zucchina e involtini di melanzana

Ieri sera tra i vari antipasti che ho preparato ho presentato dei rotolini di zucchina e involtini di melanzane di cui vi dò immediantamente la ricetta.
Per i ritolini di zucchina:
2 zucchine medie
gr. 150 di pangrattato
sale q.b.
pepe q.b.
prezzemolo q.b.
1 spicchio d’aglio
olio evo q.b.
In una ciotola versate il pane grattugiato, l’aglio e il prezzemolo tritati molto finemente, un pizzico di sale, un pizzico di pepe e olio per amalgamare tutto. In un piatto mettete un pò di olio e un pizzico di sale, emulsionate.

Accendete il forno a 200 °. Spuntate le zucchine, lavatele affettatele molto sottilmente, per il senso della lunghezza, più o meno un paio di millimetri di spessore, passatele nell’olio e disponetetle in una teglia foderata di carta forno, una volta che avete terminato questa operazione, distribuite su ognuna uno strato di composto preparato precedentemente.

Rotolini di zucchine
Rotolini di zucchine

Quando le zucchine risulteranno ben dorate, potete levare dal forno. Fatele raffreddare e poi arrotolatele con la panatura all’esterno e infilzate a due a due su uno stecchino, Un ottimo antipasto, un contorno o uno squisito finger food.
Per la preparazione degli involtini di melanzane, che vi consiglio di preparare il giorno prima, procedete in questo modo:
2 Melanzane grandi o 4 piccole
200 gr. prosciutto cotto
2 mozzarelle
sale q.b.
2 spicchi d’aglio
origano essiccato
olio evo
Lavate e sbucciate le melanzane, tagliatele a fette, se sono abbastanza grandi potete tagliarle a rondelle se sono piccole, tagliatele per il senso della lunghezza, grigliate tutte le fette. In una terrina, fate uno strato di melanzane, salate mettete qualche fettina d’aglio e una spolverata di origano, un filo d’olio, ma proprio poco, perchè man mano che comporrete gli strati, l’olio tenderà a scendere, quindi condirà tutto, continuare così, sino ad esaurimento delle melanzane. Lasciate riposare per almeno 12 ore, si insaporiranno con l’olio, l’origano e l’aglio. Trascorso questo tempo, riprendete le melanzane, elininate l’aglio, ricopritele con una fetta di prosciutto, mettete al centro un bastoncino di mozzarella, che avrete precedentemente preparato e richiudetele ad involtino, infilzate anche queste a due a due su uno stecchino. Se vi rimangono delle melanzane condite e avete finito prosciutto e mozzarella, servitele così come sono, come contorno.
Con queste 2 ricettine, avrete preparato degli stuzzichini veramente sfiziosi, che potrete servire, come finger food, antipasto, contorno o anche come secondo, ottimi comunque.

Pubblicato da ipasticcidicasamia

Mi chiamo Silvana, non più giovanissima, sposata, con due figli ormai grandi, Fabio e Valentina. Fabio vive e lavora lontano da casa, Valentina, studentessa universitaria, vive ancora in famiglia. Ho un lavoro a tempo pieno da ben 36 anni, in una pubblica amministrazione e una grande passione: la cucina. In questa mia passione ho coinvolto Valentina che si diletta con me in cucina. Siamo due pasticcione impunite. Ci divertiamo molto a cucinare insieme, ma sopratutto a bisticciare. Vi chiederete perchè pasticcione, semplice, non abbiamo entrambe alcuna cognizione sulla coreografia del piatto, riusciamo a fare buone ricette, ma la presentazione lascia sempre molto a desiderare. Il nostro motto: Non sempre belli, ma sempre buoni. Mi auguro che anche voi, sperimentando le nostre ricette, concordiate con noi sulla bontà e non sull'aspetto. Dimenticavo una cosa importante, ma mi raccomando non ditelo a Valentina, spesso io mi prendo il merito delle sue ricette :) La nostra pecca? La coreografia dei piatti è per noi qualcosa di veramente sconosciuto. Pazienza, la speranza è l'ultima a morire. Un giorno, forse.... miglioreremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »