Crea sito
I pasticci di casa mia

crostata kiwi e fragole al profumo di cannella

Crostata marmellata di fragola e di kiwi
Crostata marmellata di fragola e di kiwi

crostata kiwi e fragole al profumo di cannella

Per la base
gr.300 farina
gr.115 zucchero
gr.125 burro
1 uovo
gr.20 miele
gr.15 rum
gr.2 cannella in polvere
1 quadrotto di cioccolato fondente circa 50 gr
farcitura e decoro
gr.280 marmellata di kiwi soda
gr.210 marmellata di fragole soda
1 fragola
gr.10 cioccolato bianco
In una ciotola mettere farina, zucchero, cannella, burro freddo, uovo, rum e miele e impastare velocemente tutti gli ingredienti, fare una panetto avvolgerlo dentro della pellicola e riporlo in frigorifero per 1/2 ora.
Passata la mezz’ora, prendere uno stampo da 31 cm. foderarlo di carta forno, prendere la pasta stenderla e foderare lo stampo, modellando i bordi. Ricoprire la pasta con altra carta forno su cui metteremo dei legumi, per ottenere la cottura in bianco, inforniamo in forno preriscaldato a 180°. Dopo circa 20′ leviamo dal forno, senza spegnere, togliamo i legumi prendiamo il quadrotto di cioccolato (è comodo perchè possiamo afferrarlo bene) e lo passiamo sulla base che essendo caldissima scioglierà il cioccolato e formerà uno strato uniforme, facendo attenzione di arrivare sino al bordo, prendiamo due sac a poche che avremo praparato precedentemente, munite di beccuccio a stella larga in cui avremo messo rispettivamente la marmellata di fragole e di kiwi. Facciamo il primo giro con la marmellata di kiwi sul bordo esterno poi uno di fragola e continuiamo così, sino ad arrivare al centro con quella di kiwi rimettere in forno per altri 5′. Sformiamo e mettiamo a raffreddare su una gratella. Fondere il cioccolato fondente rimasto, e possibilmente temperarlo, è un pò complicato con dosì così ridotte, ma ci proveremo. Intingere la fragola e appoggiandola per il picciolo su di un piano, lasciamo che si asciughi, sciogliamo il quadretto di cioccolato bianco, con l’aiuto di uno stecchino faremo degli sbuffi sulla fragola che posizioneremo al centro della crostata.

Comunque ecco svelato il perchè della mia marmellata di fragole piuttosto soda, mi serviva proprio per questa preparazione, essendo consistente è più facile utilizzarla senza che si spanda ed inoltre rimangono i segni del beccuccio a stella rendendola più decorativa.
Comunque il profumo della cannella durante la cottura, ha invaso la casa, una sensazione veramente gradevole.

Pubblicato da ipasticcidicasamia

Mi chiamo Silvana, non più giovanissima, sposata, con due figli ormai grandi, Fabio e Valentina. Fabio vive e lavora lontano da casa, Valentina, studentessa universitaria, vive ancora in famiglia. Ho un lavoro a tempo pieno da ben 36 anni, in una pubblica amministrazione e una grande passione: la cucina. In questa mia passione ho coinvolto Valentina che si diletta con me in cucina. Siamo due pasticcione impunite. Ci divertiamo molto a cucinare insieme, ma sopratutto a bisticciare. Vi chiederete perchè pasticcione, semplice, non abbiamo entrambe alcuna cognizione sulla coreografia del piatto, riusciamo a fare buone ricette, ma la presentazione lascia sempre molto a desiderare. Il nostro motto: Non sempre belli, ma sempre buoni. Mi auguro che anche voi, sperimentando le nostre ricette, concordiate con noi sulla bontà e non sull'aspetto. Dimenticavo una cosa importante, ma mi raccomando non ditelo a Valentina, spesso io mi prendo il merito delle sue ricette :) La nostra pecca? La coreografia dei piatti è per noi qualcosa di veramente sconosciuto. Pazienza, la speranza è l'ultima a morire. Un giorno, forse.... miglioreremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »