Crea sito

Pasta Ricciole con salsa di porcini

Un formato di pasta che mi affascina per come tiene la cottura e si fa avvolgere dal condimento, viene realizzato con grano duro coltivato nei monti Dauni e trafilata a bronzo, gentile omaggio dell’azienda Consorzio terre di Biccari con la quale collaboro, abbinato a questo ottimo Greco di tufo da profumi intendi ed ho usato un olio di oliva extravergine eccellente, entrambi omaggi dell’azienda TERREDORA con la quale collaboro, troverete i loro link nella sezione ingredienti…assolutamente da provare

Sponsorizzato da https://terredibiccari.it

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 320 gricciole (Ho usato questo formato di pasta dell’azienda Terre di Biccari )
  • 500 gPorcini
  • 4 cucchiaiolio di oliva extravergine (Ho usato questo dell’azienda TERREDORA )
  • 750 mlGreco di tufo (Ho usato questo dell’azienda TERREDORA )
  • q.b.granella di nocciole
  • q.b.sale e pepe
  • 1 ciuffoprezzemolo
  • 50 mlpanna fresca liquida
  • 1 spicchioaglio

Strumenti

  • 1 Bicchiere
  • 1 Casseruola dai bordi alti
  • 1 Colino
  • 1 Coltello
  • 1 Cucchiaio di legno
  • 1 Frullatore a immersione
  • 1 Padella
  • 1 Pentola

PROCEDIMENTO

Per prima cosa pulire i funghi porcini e tagliarli a cubetti, un paio vanno tagliati verticalmente per la decorazione, quindi scaldate l’olio in una padella e rosolate l’aglio, aggiungete i gambi di prezzemolo e i funghi, cuocere per 3 minuti sfumare con un bicchiere di vino bianco greco di tufo TERREDORA, continuate la cottura per altri 5 minuti. Tenere da parte i porcini tagliati a fette e frullate i restanti con un frullatore ad immersione aggiungendo la panna fresca liquida e dopo l’olio a filo, versare in una casseruola e regolate di sale e pepe. Nel frattempo avremo portato a bollore acqua salata e calato le Ricciole, scolate 3 minuti prima del termine di cottura indicato e continuare la stessa saltandole nella padella dove sono stati cucinati i funghi, aggiungere un mestolo di acqua di cottura e inglobare aria, quindi versare 3 cucchiai di salsa ai porcini e terminare la cottura. Per impiattare velare il piatto con la salsa di funghi porcini adagiate la pasta e decorate con i porcini a fette e la granella di nocciole, ultimare con un giro d’olio a crudo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!