Crea sito

Insalata di Polpo (Ricetta tradizionale e Bimby)

INSALATA DI POLPO… un classico della cucina del sud, da gustare come antipasto o secondo piatto marinaro. Preparazione ghiotta e molto fresca da servire con menù di pesce e durante le feste della tradizione…

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgpolpo (2 Polpi da 500 g)
  • 2carote
  • 1sedano (solo la costa)
  • 1cipolla rossa di Tropea (piccola)
  • 30 mlolio extravergine d’oliva (+ q.b.)
  • 1limone (+ q.b.)
  • 1 ciuffoprezzemolo
  • 1 pizzicosale (+ q.b.)
  • 1 pizzicopepe nero

Strumenti

  • 1 Pentola
  • 1 Tagliere
  • 1 Coltello
  • 1 Insalatiera
  • 1 Robot da cucina Bimby TM31 – TM5 – TM6

Preparazione

Procedimento tradizionale

  1. Per preparare l’Insalata di Polpo, sciacquare lo stesso sotto acqua corrente, far sgocciolare e riporlo sopra un tagliere. Con l’aiuto di un coltello prima incidere la sacca all’altezza degli occhi per eliminarli e poi rimuovere il becco. Sciacquate nuovamente e ponetelo da parte.

    Portate ad ebollizione una pentola con acqua, appena arriva a bollore, prendere il polpo per la testa, immergere i tentacoli in acqua bollente per pochi secondi e far risalire subito il polpo. Ripetere questa operazione per 3 volte. In questo modo il polpo comincerà ad ammorbidirsi. Infine immergere il polpo nella pentola e cuocere a fuoco molto basso per circa 40-45 minuti, coprendo con un coperchio.

    Se il polpo è congelato, portate ad ebollizione una pentola con acqua, quando arriva a bollore, immergere il polpo e appena riprende il bollore cuocere per circa 25-30 minuti.

    Appena finita la cottura lasciare intiepidire o raffreddare il polpo nella stessa acqua, così risulterà ben morbido.

    Nel frattempo tagliare in una insalatiera le carote e la costa di sedano a cubetti, la cipollina a rondelle e mettere da parte.

    Sgocciolare il polpo freddo e spostarlo su un tagliere. Con un coltello separare la testa dai tentacoli, tagliare tutto a tocchetti di 1 cm circa e riporre nell’insalatiera con le verdure.

    Condire con olio di oliva, il succo di limone filtrato, il prezzemolo lavato e tritato al coltello, un pizzico di sale e uno di pepe nero.

    Mescolare bene, regolare di sale, olio e riporre in frigo per almeno 30 minuti, così che la marinatura insaporisca l’Insalata di Polpo.

    Servire accompagnata con fettine di limone e gustare ben fresca, come antipasto o secondo di mare.

Procedimento Bimby

  1. Per preparare l’Insalata di Polpo, sciacquare lo stesso sotto acqua corrente, far sgocciolare e riporlo sopra un tagliere. Con l’aiuto di un coltello prima incidere la sacca all’altezza degli occhi per eliminarli e poi rimuovere il becco. Sciacquare nuovamente e conservarlo da parte.

    Mettere nel boccale del Bimby 700 ml circa di acqua insieme al polpo e cuocere per circa 40-45 Min., a Temp. Varoma, Vel. 1., Antiorario. Appena finita la cottura lasciare intiepidire o raffreddare il polpo nella stessa acqua, così risulterà ben morbido.

    Nel frattempo tagliare in una insalatiera le carote e la costa di sedano a cubetti, la cipollina a rondelle e mettere da parte.

    Sgocciolare il polpo freddo e spostarlo su un tagliere. Con un coltello separare la testa dai tentacoli, tagliare tutto a tocchetti di 1 cm circa e riporre nell’insalatiera con le verdure.

    Condire con olio di oliva, il succo di limone filtrato, il prezzemolo lavato e tritato al coltello, un pizzico di sale e uno di pepe nero.

    Mescolare bene, regolare di sale, olio e riporre in frigo per almeno 30 minuti, così che la marinatura insaporisca l’Insalata di Polpo.

    Servire accompagnata con fettine di limone e gustare ben fresca, come antipasto o secondo di mare.

L’Insalata di Polpo, a mio parere, il giorno dopo è ancora più buona e si può conservare in frigorifero, in un contenitore ermetico ben sigillato, per 1-2 giorni.

A piacere è possibile spellare il polpo dopo la cottura, basta metterlo sotto un filo d’acqua corrente e la pelle si toglierà via facilmente.

Se vuoi consultare altre mie Ricette di Pesce, clicca sul nome.

Se ti piacciono le mie ricette… le hai provate… vuoi chiedermi o dare consigli… ti aspetto sulla mia Pagina Facebook Il mondo di Rosalba”… a presto!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.