Crostata morbida alle Fragole

Fresca e profumata questa Crostata morbida alle Fragole, va bene per le grandi occasioni o per la colazione e merenda di tutti i giorni e il gusto semplice della Crema esalta quello delle Fragole… buona da non resistere…Crostata fragole_FB

CROSTATA MORBIDA ALLE FRAGOLE – di Rosalba Vazzana

Ingredienti

  • Per la Crostata: 2 Uova, 80 gr di Zucchero, 80 gr di Burro morbido (oppure 145 ml di Olio di Semi), 50 gr di Latte (circa 5 cucchiai colmi), 30 gr di Liquore secco da scegliere a piacere (circa 3 cucchiai colmi), 150 gr di Farina 00, ½ Bustina di lievito per dolci (circa 8 gr).
  • Per la Crema: 500 gr di Latte, 100 gr di Zucchero, 50 gr di Amido di Mais.
  • Per la farcitura: Fragole q.b., sciroppo zuccherino con 3 cucchiai di Acqua + 3 Cucchiaini di Zucchero.

Procedimento tradizionale: In una terrina capiente lavorare le Uova e Zucchero con delle fruste, fino ad ottenere un composto spumoso ed omogeneo. Aggiungere il burro morbido e mescolare, poi il latte, il Liquore, la Farina e il Lievito e amalgamare fino ad avere un impasto morbido e compatto. Imburrare e infarinare una Teglia per Crostate (con lo scalino) di Ø 28/30 cm. Spostare il composto e livellare battendo lo stampo leggermente sul tavolo. Cucinare in forno statico preriscaldato a 160-170° per 20 minuti. Sfornare e aspettare qualche minuto prima di togliere la Crostata dallo stampo. Nel frattempo preparare la Crema, mettendo il latte in una pentola capiente e aggiungere lo zucchero. Quando il latte è tiepido e lo zucchero è sciolto, aggiungere l’Amido di Mais, girando con un cucchiaio di legno sempre nello stesso verso fino a quando si raggiunge la consistenza desiderata. Composizione della Crostata morbida alle Fragole: Farcire la Crostata con la Crema fino ad arrivare al bordo, poi adagiare sopra le fragole tagliate a fettine sottili e spennellare sopra lo sciroppo di zucchero. Mettere la Crostata morbida alle Fragole in frigo fino al momento di servire.

Procedimento Bimby: Inserire nel Boccale le Uova con lo Zucchero e lavorare per 2 Min. a Vel. 5. Aggiungere il burro morbido e lavorare 1 Min. a Vel. 5., poi il latte, il Liquore, la Farina e il Lievito e lavorare 1 Min. a Vel. 5. Imburrare e infarinare una Teglia per Crostate (con lo scalino) di Ø 28/30 cm. Spostare il composto e livellare battendo lo stampo leggermente sul tavolo. Cucinare in forno statico preriscaldato a 160-170° per 20 minuti. Sfornare e aspettare qualche minuto prima di togliere la Crostata dallo stampo. Nel frattempo preparare la Crema nel Bimby, senza lavarlo. Polverizzare lo Zucchero per 20 sec. a vel. Turbo. Unire tutti gli altri ingredienti e cuocere 7 min. a 80° vel. 4. Composizione della Crostata morbida alle Fragole: Farcire la Crostata con la Crema fino ad arrivare al bordo, poi adagiare sopra le fragole tagliate a fettine sottili e spennellare sopra lo sciroppo di zucchero. Mettere la Crostata morbida alle Fragole in frigo fino al momento di servire.

Note: Le Fragole sono dotate di un buon contenuto calorico a causa dell’elevato tenore zuccherino, ma rappresentano una fonte eccellente di Vitamina C e di Flavonoidi.

  • Come sceglierle: Comprate le Fragole solo in primavera, nel loro periodo di stagione. Devono essere possibilmente italiane, sode e di colore rosso vivo e uniforme. Nel caso presentino parti bianche o verde chiaro, significa che la fragola è ancora acerba. Se l’acquistate in vaschetta controllate che non ci siano frutti ammaccati o ammuffiti, perché nel giro di poco la muffa si può estendere a tutta la confezione. Il picciolo deve essere ancora ben attaccato al frutto. La dimensione della fragola non conta, tutte le fragole grandi e piccole sono ugualmente dolci e succose.
  • Come pulirle: Se non devono essere consumate subito è meglio non lavarle, non eliminarne il picciolo e non condirle. Devono essere lavate velocemente sotto l’acqua, tolta la rosetta di foglie con un movimento di torsione. Non mettetele mai a bagno. Per pulirle più accuratamente si può aggiungere all’acqua del risciacquo del limone o del vino bianco.
  • Come conservarle: Le Fragole sono facilmente deperibili, quindi vanno tenute in frigorifero, nello scomparto meno freddo, per 2-3 giorni al massimo, poste su vassoi di cartone o lasciate nel cestino in cui sono state acquistate, in modo che circoli l’aria.

Se ti piacciono le mie ricette… le hai provate… vuoi chiedermi o dare consigli… ti aspetto sulla mia Pagina Facebook Il mondo di Rosalba”… a presto!

Precedente Muffin al Cioccolato Successivo Panini per Hamburger

Lascia un commento