Crea sito

Polpettoni con uovo e prosciutto

Print Friendly, PDF & Email

[banner size=”300X250″]

 

Questo è un piatto a cui tengo molto perchè piace particolarmente a mio marito, che solitamente non impazzisce per nessuna pietanza in particolare 🙂 In effetti piace molto anche a me che in generale amo le polpette e tutto ciò che comprende carne macinata. Ammetto che la ricetta non è la mia perchè è un piatto che ho “rubato” a mia suocera io però salto il passaggio del fritto (per sigillare la carne) e per accellerare i tempi utilizzo la pentola a pressione che lascia la carne più tenera e sugosa 😉

IMG_5609Polpettoni con uovo e prosciutto

 

Ingredienti per 4 persone (2 polpettoni):

  • 500 gr di carne macinata mista (metà manzo/metà maiale);
  • 2 uova sode + 1 uovo per l’impasto;
  • 2/4 fette di prosciutto cotto;
  • 2 fette di pane in cassetta;
  • 4 cucchiai di latte;
  • 50 gr di parmigiano grattugiato;
  • pangrattato q.b.;
  • farina q.b.;
  • 500 ml di passata di pomodoro;
  • 1 cipolla;
  • sale q.b.;
  • pepe q.b.;
  • 1 pizzico di noce moscata;
  • olio evo.

 

 

Per prima cosa iniziate a preparare il sugo….qui faccio una precisazione, se scegliete la cottura tradizionale potrete preparare il sugo a parte (secondo la ricetta che preferite) e poi unirlo ai polpettoni nel tegame. Se invece utilizzere, come me, la pentola a pressione potrete ridurre i tempi di cottura sia del sugo che dei polpettoni che cucineranno praticamente insieme. In questo secondo caso iniziate ad avviare la cottura del sugo mettendo a rosolare la cipolla tagliata a metà con un filo d’olio evo, quindi aggiungete la passata di pomodoro, salate e pepate. Lasciate cuocere a fiamma bassa e dedicatevi al polpettone.

IMG_5594 IMG_5596IMG_5588

Mettete ad ammollare il pane con il latte e in un’altra terrina iniziate ad amalgamare la carne macinata con l’uovo e il parmigiano grattugiato. Una volta che il pane avrà assorbito il latte unitelo alla carne e amalgamate bene il tutto.  Verificate la consistenza dell’impasto, che dovrà risultare morbido ma non troppo in modo che si possa lavorare, e aggiungete il pangrattato secondo la necessità. Quando avrete ottenuto la consistenza desiderata, salate, pepate e unite la noce mosata.

IMG_5591IMG_5592IMG_5590

Ora potrete procedere a realizzare i polpettoni….per facilitarvi la chiusura potrete aiutarvi con della pellicola che stenderete sul piano di lavoro. Dividete l’impasto in due e iniziate a stendere la prima parte sulla pellicola quasi a formare un rettangolo.

IMG_5597IMG_5598IMG_5599

Al centro mettete una bella fetta di prosiutto cotto, uno strato di parmigiano grattugiato o in scaglie e l’uovo sodo quindi, prendendo le estremità della pellicola, iniziate a richiudere il polpettone su se stesso chiudendo per bene la giuntura.

IMG_5600IMG_5601IMG_5602

Dopo che avrete effettuato la stessa operazione con l’altro polpettone, infarinateli leggermente e poi passateli in una padella con un filo d’olio per sigillare la carne ed evitare che i polpettoni si spacchino nella pentola a pressione.

 IMG_5604IMG_5605IMG_5606

Immergete, quindi, i polpettoni nel sugo e fate cucere nella pentola a pressione una decina di minuti. Se volete restringere un pò il sugo non dovrete fare altro che passare di nuovo i plopettoni nella padella precedentemente utilizzata e far cuocere qualche minuto a fiamma bassa senza coperchio. Se, invece, preferite la cottura tradizionale, dopo aver sigillato la carne nel tegame, unite il sugo e cuocete i polpettoni per 20/25 minuti (con coperchio), rigirandoli di tanto in tanto.

IMG_5610

[banner]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.