Quadrotti di nonna Antonietta

I quadrotti di nonna Antonietta sono delle paste farcite con la marmellata. Tanti strati alternati da marmellata e pasta frolla. La pasta frolla è una variante molto speciale, una ricetta tramandata dalla bisnonna.

Quadrotti di nonna Antonietta

I quadrotti di nonna Antonietta

INGREDIENTI

  • 180 gr di zucchero
  • 3 uova
  • 100 ml di latte
  • 50 ml di olio di oliva
  • 1 pizzico di bicarbonato
  • 20 gr di ammoniaca
  • 700 gr di farina
  • buccia di limone grattugiata q.b.
  • 200 gr di marmellata di ciliegie
  • 150 gr di marmellata di amarene
  • 2-3 noci
  • buccia di limone grattugiata q.b.
  • buccia di arancia grattugiata q.b.

ESECUZIONE

  • Mettere su di un piano la farina, fare un buco centrale e  aggiungere le uova, lo zucchero.
  • Riscaldare leggermente un po’ di latte, trasferirlo in una ciotola mettere all’interno l’ammoniaca, e girare con cura….attenzione potrebbe fuoriuscire.
  • Aggiungere l’ammonica sciolta, il bicarbonato, la buccia del limone grattugiata, il latte, l’olio al centro con la farina, mescolare e amalgamare tutti gli ingredienti.
  • Formare un panetto liscio e omogeneo, avvolgerlo in una pellicola e farlo riposare in frigo per 30 minuti.
  • Se l’impasto risulta troppo morbido aggiungere dell’altra farina.
  • Nel frattempo in una ciotola capiente mettere le due marmellate, la buccia del limone e dell’arancia, le noci schiacciate sbriciolate.
  • Amalgamare tutti gli ingredienti.
  • Si può aggiungere uno pizzico di cannella.
  • Stendere l’impasto dello spessore di circa 4-5 mm e realizzare 4 sfoglie.
  • Dimenticavo con questo impasto si realizzano due torte.
  • Utilizzare una tortiera quadrata 25×25.
  • La torta va tagliata direttamente nella teglia quindi….utilizzate una tortiera in acciaio, oppure foderarla con la carta da forno.
  • Foderare la tortiera con una sfoglia, poi aggiungere la marmellata, un altro strato di pasta.
  • Realizzare 4 strati di pasta frolla e 3 strati di marmellata.
  • Infornare a 180° per circa 20 minuti.
  • Farla raffreddare, tagliare in quadrotti e spolverizzare con zucchero a velo.

Buon Appetito!

 

Ti potrebbe interessare…Scope della Befana

Queste paste venivano preparate in occasione della befana, dalla nonna Antonietta,aveva l’abitudine di metterle in un piatto vicino al caminetto, con un bicchiere di latte caldo….e diceva la befana si potrà rifocillare per poter ripartire e andare nelle case degli altri bambini, a consegnare le caramelle.

Nota bene: le dosi del ripieno sono per una torta, l’impasto per due torte.

Se ti piace questa ricetta continua a seguirmi anche su Facebook, clicca mi piace sulla mia pagina

I MANICARETTI DI NONNA LELLA nozioni di cucina amatoriale, dalla mia cucina alla vostra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.