Crea sito

Uovo in camicia su asparagi selvatici

Mi diletto spesso in preparazioni semplici, con ingredienti basilari, ma di qualità. Qualche giorno fa cercavo idee originali su come servire a tavola gli asparagi, ortaggio primaverile tra i miei preferiti! Ero rimasta affascinata dalla ricetta dell’uovo in camicia di Isabella e mi ero ripromessa di tentare alla prima occasione! Avevo poco tempo a disposizione e aspettative di riuscita basse, un mazzetto di asparagi selvatici raccolti nei campi vicino casa e un uovo freschissimo, dalla provenienza indiscussa. Perché non cimentarmi quindi nella preparazione dell’uovo in camicia su asparagi selvatici? Non lasciatevi spaventare dalla cottura dell’uovo, vi assicuro che è più difficile a dirsi che a farsi! Se poi si adagia il tutto su una bruschetta di pane casareccio croccante, vi garantisco che il risultato sarà strepitoso!

Uovo in camicia su asparagi selvatici
  • DifficoltàMedia
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura3 Minuti
  • Porzioni1 persona
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per l’uovo in camicia su asparagi selvatici

  • 1Uovo (freschissimo)
  • 1 mazzettoAsparagi selvatici
  • 10 gAceto di vino bianco
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe misto in grani
  • Mezzo spicchioAglio

Preparazione dell’uovo in camicia su asparagi selvatici

  1. Iniziate la preparazione dell’uovo in camicia su asparagi selvatici lavando con cura gli asparagi ed asciugandoli bene con un panno. Rimuovete quindi le estremità più dure dei gambi.

  2. Versate l’aglio e un filo d’olio evo in una padella antiaderente e, non appena sentirete sfrigolare, unite gli asparagi. Fate rosolare per qualche minuto a fiamma media, quindi regolate di sale. Abbassate la fiamma, aggiungete qualche cucchiaio d’acqua e fate cuocere 4/5 minuti. Mescolate di tanto in tanto fino a quando tutto il liquido non sarà evaporato, quindi spegnete la fiamma. Mi raccomando a non eccedere con la cottura: gli asparagi dovranno conservare la loro croccantezza senza sfaldarsi! Mettete quindi da parte.

  3. Tagliate una fetta di pane casareccio e fatelo tostare da entrambi i lati, ricorrendo ad una piastra in ghisa (in alternativa va bene anche una padella).

    In una pentola sufficientemente alta versate dell’acqua, l’aceto e una manciata di sale e fate cuocere a fiamma moderata fino al primo bollore. A questo punto abbassate la fiamma e mescolate energicamente con una frusta per creare un vortice. Rompete l’uovo in una ciotolina e versatelo al centro del mulinello. Lasciate quindi cuocere per 3 minuti. Estraete delicatamente l’uovo in camicia aiutandovi con un mestolo forato e immergetelo in una ciotola di acqua fredda per qualche istante, per arrestarne la cottura.

  4. Uovo in camicia su asparagi selvatici

    Potete ora comporre la vostra bruschetta: pane tostato e letto di asparagi su cui andrete ad adagiare l’uovo in camicia. Macinate del pepe fresco e voilà, il piatto è pronto per essere gustato!

  5. Uovo in camicia su asparagi selvatici

    Non appena andrete ad incidere l’uovo, il tuorlo si riverserà su asparagi e pane e, credetemi, sarà amore al primo morso!

Curiosità sulla preparazione dell’uovo in camicia

L’aceto nell’acqua aiuta l’albume a coagulare più in fretta evitando quindi che il tuorlo possa venir fuori dalla sua “camicia” nell’istante in cui lo si getta nella pentola!

Note

Se utilizzate i classici asparagi del supermercato (meno teneri rispetto ai selvatici), allungate la cottura in padella fino a circa 10/12 minuti.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.