Crea sito

Patate viola ripassate in padella

Le patate viola, sono delle varietà di patate molto antiche provenienti dal Perù, arrivarono in europa al tempo della colonizzazione. Ora sono coltivate principalmente in Francia e in Italia. Sono particolarmente ricche di antociani, sostanze dal potere antiossidante, che ci proteggono da malattie cardiache e cancro.
Le patate viola, un po’ come le tradizionali patate bianche o gialle, si prestano a diversi usi in cucina. Sicuramente con le patate viola l’effetto della portata sarà più originale.
Queste patate hanno tra l’altro un sapore più dolce che assomiglia un po’ a quello delle castagne e un profumo che ricorda la nocciola.
Oggi ve le propongo lesse e ripassate in padella con aglio e rosmarino, provatele sono eccezionali.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgpatate viola
  • 4 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • 1 ramettorosmarino
  • 1 spicchioaglio

Preparazione

  1. Lavate bene le patate viola e mettetele a lessare con tutta la buccia in abbondante acqua.

    Toglietele dall’acqua e lasciatele raffreddare, poi sbucciatele e tagliatele a rondelle di circa 2cm di spessore.

  2. Mettete sul fuoco una padella con l’olio extravergine e l’aglio e fatelo rosolare, aggiugete il rosmarino e poi le patate viola e fatele soffriggere leggermente girandole delicatamente e senza mescolare troppo per non romperle. Aggiustate di sale.

  3. A questo punto le patate viola sono pronte e potete impiattare e servire.

/ 5
Grazie per aver votato!