Crea sito

Frico di patate

Il frico di patate è una ricetta tradizionale friulana, molto sostanziosa e gustosa. E’ perfetto come colazione al sacco per gite fuori porta o escursioni. Servono solo pochi semplici ingredienti per ottenere un piatto eccezionale.
Scorri per scoprire la ricetta!

frico
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • PorzioniPer 4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4Patate (medie)
  • 1Cipolla bianca grande (o 2 piccole)
  • 300 gFormaggio a pasta filata (la ricetta originale prevede l’utilizzo del Montasio)
  • 10 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Strumenti

  • Tagliere
  • Coltello
  • Grattugia a fori larghi
  • Ciotola
  • 2 Padelle da 28 cm di diametro
  • Coperchio
  • Cucchiaio di legno

Preparazione

  1. Per preparare il frico di patate, per prima cosa taglia la cipolla a fette sottili.

  2. frico passo passo

    In una padella metti la cipolla con 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva e fai stufare per 10 minuti a fiamma viva. Se serve, prolunga la cottura aggiungendo dell’acqua.

  3. frico passo passo

    Nel frattempo pela e lava per bene le patate e grattugiale con una grattugia a fori larghi.

    Fai lo stesso per il formaggio a pasta filata.

  4. Passati i 10 minuti di cottura aggiungi le patate alla cipolla, aggiusta di sale e pepe, e fai cuocere, a fiamma medio-bassa, per altri 10 minuti.

  5. frico passo passo

    Aggiungi il formaggio, copri la padella con un coperchio e fai cuocere, a fiamma bassa, per 20 minuti. Alla fine otterrai uno sorta di purea.

  6. In un’altra padella, possibilmente antiaderente, fai riscaldare molto bene 6 cucchiai d’olio extravergine d’oliva e versa la purea.

  7. Livella e compatta la superficie, con un cucchiaio di legno, e cuoci come se fosse una frittata, ovvero 5 minuti per ogni lato.

  8. Servi ben caldo e buon appetito!

Sostituzioni

  1. La ricetta originale prevede l’utilizzo del Montasio (stagionato o semi stagionato) o del formaggio Latteria, se non riesci a reperire questi ingredienti non ti preoccupare e utilizza il formaggio a pasta filata che hai a disposizione.

Consigli

  1. Puoi aromatizzare il frico con le spezie o erbe aromatiche che preferisci come: prezzemolo, cumino, curcuma etc.

  2. Puoi arricchire la ricetta aggiungendo cubetti di pancetta o speck.

  3. Tradizionalmente questa pietanza viene servita con la polenta, ma può essere mangiato tranquillamente da solo.

Conservazione

  1. E’ preferibile consumarlo subito, ma puoi conservarlo in frigo per 1 giorno al massimo e riscaldarlo prima di consumarlo.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.