Crema al caffé

Immaginate: è estate, fa caldo, è pomeriggio e avete già bevuto 34976682 tazzine di caffè per abbattere la spossatezza estiva o per continuare a lavorare. E allora come potete fare? semplice, crema al caffè 😉 . Si prepara in 5 secondi e si finisce in 4, rinfrescante e con tutto l’aroma del caffè!

N.b. il tempo di riposo si riferisce al tempo di raffreddamento del caffè.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Porzioni 8
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

80 ml di caffè (della moka, completamente freddo)
30 gr di zucchero
300 ml di panna fresca liquida
cacao amaro q.b.
gocce di cioccolato q.b.

Strumenti

fruste elettriche
ciotola
moka

Preparazione

Per prima cosa preparate il caffè con la moka, poi mettetelo in una ciotola abbastanza capiente, zuccheratelo e mescolate bene finché non si sarà sciolto lo zucchero. Lasciate raffreddare completamente e mettete la ciotola in frigo o in freezer per 30 minuti (il freddo aiuterà la panna a montare meglio, potete mettere anche questa in frigo o in freezer insieme al caffè). Una volta trascorso il tempo prendete il caffè nella ciotola e versateci la panna. Montate a neve ben ferma, il composto dovrà risultare spumoso. Una volta montata la crema al caffè servitela in bicchierini spruzzateli di cacao amaro e qualche goccia di cioccolato.

Un’altra versione prevede l’utilizzo dell’acqua invece della panna, in caso si abbia il caffè solubile. Le quantità saranno quindi: 150 gr di zucchero a velo, acqua gelida 200 ml e caffè solubile 20 gr. Andranno uniti in una ciotola lo zucchero a velo con il caffè solubile e l’acqua gelida e si dovranno utilizzare le fruste elettriche per montare bene questo composto. Anche in questo caso si può decorare con cacao e gocce di cioccolato

Metodo di conservazione

La crema al caffè va conservata in frigo per 2 giorni. E’ possibile che nella versione con la panna i due composti tendano a separarsi, basterà frullare con le fruste elettriche per riunirli.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.