Latte condensato senza lattosio

Il latte condensato è necessario per molte preparazioni dolci, in commercio si trova facilmente ma non senza lattosio.
Fortunatamente è una preparazione che si riesce a fare facilmente in casa, inoltre si prepara velocemente quindi possiamo fare volta per volta la quantità che desideriamo.
Questa è la mia versione , rispetto a molte ricette trovate in rete ho cercato di utilizzare meno zucchero e il risultato mi ha soddisfatto.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 mllatte senza lattosio
  • 180 gzucchero
  • 20 gburro senza lattosio
  • 1 bustinavanillina
  • 1 cucchiaioRaso di fecola di patate

Preparazione

  1. Sciogliamo la fecola in una piccola parte del latte, per evitare la formazione di grumi.

    Versiamo in una pentola il latte, fecola, zucchero, burro e vanillina, e portiamo sul fuoco.

  2. Mescoliamo spesso e portiamo a bollore, facciamo bollire a fuoco basso per circa 15 minuti. Durante la cottura tenderà a ingiallire e addensare leggermente.

    A fine cottura lo versiamo in una ciotola e lasciamo raffreddare. Il latte condensato è pronto e raffreddando addenserà ancora un po’.

  3. Va conservato in frigorifero in un barattolo ben chiuso e si mantiene qualche giorno. Volendo conservarlo più a lungo basterà versarlo in un vasetto e farlo bollire per 20 minuti a bagnomaria come per le conserve, così durerà per mesi.