Crea sito

Torta di Mozart con marzapane e pistacchio (Mozarttorte)

Torta di Mozart

La torta di Mozart é un dolce delizioso fatto da un soffice pan di spagna al cacao farcito con dei sottili strati di marzapane, uno strato di crema al gianduia e uno di crema al pistacchio. Sicuramente é stata chiamata cosi perché gli ingredienti ricordano i famosi cioccolatini MOZARTKUGELN o palle di Mozart che naturalmente ho fatto in casa anch’io e che trovate  QUI. Io l’ho assaggiata a Vienna e me ne sono subito innamorata perché ha un contrasto tra dolce ed aspro che io nei dolci adoro. Non credo che questa torta sia conosciuta come la famosa torta austriaca Sacher, cosi ho deciso di farne una versione semplice da preparare anche a casa. Anche se potrebbe sembrare elaborata é una torta semplice da fare e vi assicuro che farete un figurone e renderá ogni occasione speciale. Ma veniamo alla ricetta e agli ingredienti.

Ricetta

Per il pan di spagna (teglia 26-28 cm)

  • 5 uova
  • 120 g zucchero
  • 30 g cacao amaro
  • 80 g farina
  • 50 g maizena
  • 1 cucchiaino di lievito

Per la crema al gianduia

  • 150 g gianduia (taglio resistente))
  • 300 g panna da montare

Per la crema al pistacchio

  • 150 g pistacchi (non salati )
  • 300 g panna zuccherata

Per lo strato marzapane

  • 300 g marzapane
  • marmellata di mirtilli (o di albicocca)

Per la copertura

  • 300 g panna
  • 200 g cioccolato fondente
  • 1 noce di burro

Per le decorazioni

  • 4 Mozartkugeln (palle di Mozart ricetta QUI)
  • 30 g pistacchi tritati


Preparazione della torta di Mozart

Iniziate la preparazione della Torta di Mozart preparando il pan di spagna al cacao: montate le uova con lo zucchero finché non otterrete un composto leggero e schiumoso. A parte mescolate la farina, maizena, cacao e il lievito con un cucchiaio di legno. Quindi lasciate le fruste e incorporate le farine setacciate con un due forchette lasciandole incorporare alle uova dal basso verso l’alto. Quando avrete finito versate il composto in una teglia imburrata e infornate per circa 20-25 minuti in forno caldo a 180°. Prima di sfornate fate sempre la prova stecchino perché potrebbe volerci qualche minuto in piú eventualmente. A questo punto lasciate raffreddare per bene il pan di Spagna e dedicatevi alla preparazione delle creme.

 

Iniziate con la crema al gianduia che si prepara come una classica ganache: tagliate il gianduia a  pezzetti piccoli e versate in una ciotola. Quindi riscaldate la panna senza farla bollire e versatela sul cioccolato gianduia, mescolate per bene finché non si sará sciolto e lasciate raffreddare possibilmente in frigo per almeno 2 ore. Ora dedicatevi alla crema al pistacchio. Tritate i pistacchi senza ridurli peró a farina sarebbe troppo. Quindi montate la panna ben ferma e unite i pistacchi tritati e mescolate con un cucchiaio di legno quindi ponete in frigo e lasciate almeno finché la crema al giaduia non sará pronta. Infine preparate la ganache al cioccolato: tagliate il cioccolato a pezzetti io lo grattuggio, riscaldate la panna ma non fatela bollire e unite il cioccolato spegnendo il fuoco unite la noce di burro e mescolate energicamente finché non si sará sciolto il tutto e versate il composto ancora liquido dentro una ciotola e fatela raffreddare prima a temperatura ambiente e poi ponete in frigo per un paio d’ore.

Torta Mozart

Ora dividete il marzapane in 2 pagnotte di 150 g e stendete ogni pagnotta tra 2 fogli di pellicola ricavandone 2 cerchi ciascuno nel diametro della torta. Riprendete la crema al gianduia del frigo e montatela per qualche minuto con le fruste finché non diventa soffice e spalmabile. A questo punto iniziate a comporre la torta di Mozart:

torta di mozart Usate un cerchio per torte in modo da ottenere una torta uniforme quindi tagliate il pan di Spagna in tre dischi, ponete il primo come base spalmate uno strato non troppo spesso di marmellata e adagiate su di esso il primo disco di marzapane. Ora versate la crema al gianduia livellandola per bene, quindi coprite con un secondo disco di pan di spagna spalmate un secondo strato di marmellata e il secondo strato di marzapane. Versate la crema al pistacchio livellate con una spatola ed adagiata l’ultimo disco di pan di spagna e ponete in frigo per 1 ora circa.

A questo punto prendete la vostra ganache al cioccolato e con le fruste montatela per circa 3-5 minuti affinché diventi soffice e spalmabile. Quindi prendete la torta stuccatela con la ganache al cioccolato  e mettetene circa un 5 cucchiai dentro una sacca da pasticcere con beccuccio a stella. Quindi decorate il bordo con la ganache rimasta. Ora tagliate i Mozartkugeln con un coltello ben affilato in 4 parti ognuno, lasciandone uno interno che posizionere al centro decorate la torta con i cioccolatini a piacere e granella di pistacchio e ponete in frigo per almeno 2 ore prima di servire. La vostra Torta di Mozart é pronta per essere servita é straordinariamente golosa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.