Crea sito

Gelato al mandarino senza gelatiera

Il gelato al mandarino senza gelatiera, fresco, colorato e dolcemente fruttato, è molto facile da fare e un’ottimo modo per guarnire una torta gelato invernale e renderla preziosa, oltre che buonissima. Dal momento che quest’anno il mio alberello mi ha donato circa 50 kg, di questi frutti profumati, non potevo che provare a realizzare un gelato e condividere la ricetta. Provala con me.

gelato al mandarino
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana
472,56 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 472,56 (Kcal)
  • Carboidrati 33,33 (g) di cui Zuccheri 28,57 (g)
  • Proteine 3,32 (g)
  • Grassi 37,72 (g) di cui saturi 1,04 (g)di cui insaturi 6,43 (g)
  • Fibre 3,12 (g)
  • Sodio 32,27 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 84 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 1000 gmandarini
  • 500 mlpanna da montare, 35% di lipidi
  • 3 cucchiaizucchero
  • 3 cucchiaiolio di semi di mais
  • 1/3 cucchiainocannella in polvere
  • 2menta (2 foglioline per guarnire)

Strumenti

  • 1 Frullatore / Mixer
  • 2 Cucchiai
  • 1 Contenitore da gelato da 500 ml
  • 1 Forchetta
  • 1 Coltello

Preparazione

  1. gelato al mandarino preparazione

    Per prima cosa sbuccia i mandarini interi.

    Prima di frullarli dovrai incidere per il verso della lunghezza ogni spicchio, in modo da poter estrarre i semi.

  2. gelato al mandarino preparazione

    Versa i mandarini nel frullatore e azionalo a velocità moderata finchè il frullato sarà pronto.

    Controlla di avere la giusta quantità di frullato di mandarini.

  3. Monta la panna appena presa dal frigo e ancora ben fredda.

  4. Mescola la panna montata con il frullato di mandarini.

  5. Aggiungi lo zucchero poco a poco.

    In alternativa, per fare prima, puoi anche aggiungerlo mentre monti la panna.

  6. Adesso aggiungi l’olio e frulla un pochino per amalgamarlo al resto.

  7. gelato al mandarino preparazione

    Versa il gelato al mandarino in un contenitore per gelato da 500 ml, oppure in un altro contenitore e mettilo nel freezer.

  8. gelato al mandarino

    Per ottenere un gelato più cremoso, mescolalo con una forchetta ogni tre ore. Ripeti il procedimento almeno un paio di volte.

  9. Lascia riposare in freezer il gelato al mandarino per una notte.

    Servilo in coppette spolverizzando con cannella, qualche fogliolina di menta e al limite una fettina di mandarino giusto per decorare.

Attenzione:

La resa dei mandarini può variare in base alla qualità, potrebbero esserne necessari anche 1200 g per il gelato al mandarino senza gelatiera, pertanto consiglio di pesare il frullato ottenuto per essere certe di averne il peso richiesto.

Note aggiuntive:

Nel caso ti dimentichi di mescolare il gelato, niente paura: basta frullarlo per qualche minuto e tornerà cremoso.

Prova altre ricette con i mandarini, le trovi qui:

la ricetta del liquore mandarinetto , quella del vin brulé e quella molto particolare del cous cous al mandarino.

Calorie:

703 (a porzione)

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.