graffe tonde napoletane

le graffe tonde napoletane sono una istituzione a casa mia, e noi le prepariamo in questo modo, tonde  e non a ciambella. l’impasto di base è quello tradizionale e cambia solo la forma! il motivo? mia nonna le faceva così e la ricetta è giunta a me in questo modo. in ogni caso assaggiatele, sono irresistibili!

graffe tonde napoletane new

graffe tonde napoletane

ingredienti per 8 persone

1/2 kg farina 00

250 g di patate lessate e schiacciate

60 g di zucchero semolato + q.b. per spolverare

60 g di burro morbido

3 uova intere

un pizzico di sale

buccia grattugiata di mezzo limone

10 g di lievito di birra

60 g di latte tiepido

abbondante olio di semi per friggere

preparazione

in una ciotola sbattete le uova poi aggiungete il burro e sempre mescolando con una forchetta, il lievito e le patate. incorporate la farina, la scorza del limone e il pizzico di sale. impastate a mano ottenendo un composto omogeneo. lasciatelo poi riposare per 10 minuti al coperto. poi riprendetelo e staccate dei tocchetti grandi come una albicocca più o meno. lavorateli facendoli diventare di forma tondeggiante. adagiateli su un piano di lavoro e lasciate lievitare per 3 ore almeno al coperto così da ottenere una impasto soffice e morbido.

riscaldate in un pentolino dai bordi alti e dal fondo spesso l’olio friggete le graffe tonde che devono diventare dorate da entrambe i lati. scolatele alla fine su carta assorbente da cucina lasciandole intiepidire. passatele nello zucchero semolato e servite immediatamente.

 

Precedente fiammiferi di zucca e zucchine in agrodolce Successivo hamburger di maiale agli agrumi