Crea sito

Crostata alla crema e mele

Crostata alla crema e mele. Il piatto è lì, ti avvicini e prendi una fettina di crostata…al primo assaggio la crema pasticcera si scioglie in bocca mentre tutto il sapore della mela riporta a ricordi di bambino quando la nonna ti preparava un dolce. Le torte di mele fanno tutte questo effetto, riportano all’infanzia nella loro meravigliosa semplicità e questa crostata è una versione che diventa da pasticceria grazie a qualche piccolo trucchetto che ora vi svelo. Andiamo insieme in cucina e poi…Tutti a tavola con Cinzia.

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 45 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 1 crostata da 20 cm
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

Per la base di frolla

  • 250 g Farina 00
  • 120 g Burro
  • 100 g Zucchero
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 1 pizzico Sale
  • la buccia di un limone

Per la crema

  • 190 ml Latte intero
  • 120 g Panna
  • 140 g Zucchero
  • 4 tuorli d'uovo
  • 25 g Fecola di patate
  • 1/2 bacca Vaniglia
  • 2 mele gialle
  • 2 cucchiai Succo di limone
  • 1 cucchiaio Marmellata di albicocche

Preparazione

Per la base di frolla

  1. Prepariamo insieme la crostata alla crema e mele: in una ciotola amalgama velocemente con le mani 250 g di farina, la scorza di mezzo limone, 1 pizzico di sale ed 120 g di burro freddo a cubetti fino ad ottenere un composto sabbioso, solo a questo punto aggiungi 100 g di zucchero, 1 uovo ed 1 tuorlo e compatta su di un piano da lavoro lavorando il meno possibile.

    Avvolgi nella pellicola per alimenti e lasciare riposare in frigorifero almeno 1 ora.

Per la crema pasticcera da forno

  1. Usiamo il metodo vulcanico: in un pentolino scalda fin quasi al bollore 190 ml di latte con 120 ml di panna e la mezza bacca di vaniglia incisa.

    A parte monta i 4 tuorli d’uovo con 140 g di zucchero e quando saranno spumosi aggiungi anche 25 g di fecola di patate.

    Versa il composto montato nel latte che sta sfiorando il bollore ed attendi che si formino delle bolle, a quel punto mescola velocemente, la crema si rapprenderà subito.

    Spegni il fornello e sposta la crema in una ciotola, per farla raffreddare coprila con la pellicola a contatto.

    QUI’ TROVI LA VIDEORICETTA DELLA CREMA PASTICCERA VULCANICA

Assembliamo la crostata

  1. Sbuccia le mele togli il torsolo e dividile in due. Taglia delle fette molto sottili che metteremo un una ciotola spennellandole con acqua mescolata al succo di limone in parti uguali.

    A questo punto la crostata crema e mele si può comporre: stendi la pasta frolla su di un foglio di carta forno poi fodera uno stampo rotondo e bucherella il fondo con una forchetta. Versare la crema pasticcera e sopra sistemare le fettine di mele a gruppetti concentrici, distribuisci in superficie dello zucchero semolato ed inforna a 180 °C per circa 45 minuti.

    crostata di mele e crema pasticcera
  2. La crostata è pronta, spennella con della marmellata di albicocca le mele e poi lasciala raffderrare, diventeranno lucide…buon dolcino!!!

Con il Bimby

  1. Versare farina, la buccia di limone, un pizzico di sale e burro nel boccale 10 sec Vel 6 poi aggiungi  zucchero e uova 10 sec Vel 5. Compatta su di un piano da lavoro, avvolgi nella pellicola e lascia riposare in frigorifero. Versare nel boccale senza lavarlo gli ingredienti della crema pasticcera da forno e cuoci 7 min 80 °C Vel 4, lasciala raffreddare poi prosegui con la cottura come descritto sopra.

Cinzia consiglia

Impasta la base di pasta frolla velocemente senza farla riscaldare tra le mani e lasciala riposare in frigorifero da un minimo di 1 ora fino a 12 ore.

La crema pasticcera da forno che ho usato è la preparazione ideale che rimane morbida anche con la doppia cottura.

Puoi sostituire la bacca di vaniglia con una bustina di vanillina.

Per la base di frolla ancora più croccante fai una cottura cieca di 15 minuti e poi farcisci con la crema e le mele e completa la cottura ancora per 30 minuti.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.