Penne rigate variopinte

Un piatto di pasta adatto ad ogni periodo dell’anno? A primo impatto vi consiglio le penne rigate variopinte. Si fanno in pochi minuti, e si mangiano in ancora meno.
Le penne rigate variopinte hanno un sapore fresco, creato con ingredienti reperibili ogni anno. In oltre, il sugo utilizzato, crea una moltitudine di colori… Da qui il nome dato al piatto di pasta.

In pochi minuti avrete un piatto di pasta che piacerà, sicuramente, a tutta la famiglia; in grado di darvi un pasto leggero ma sfizioso e, allo stesso tempo, davvero gustoso. Il condito della pasta potete benissimo prepararlo mentre quest’ultima si lessa.

Penne rigate variopinte

penne rigate variopinte 5

Ingredienti (dosi per 4 persone)
400 g di penne rigate
2 pomodori maturi
30 g di capperi
1 peperone giallo
Olive nere snocciolate
Prezzemolo e salvia
Mezza cipolla bianca
2 spicchi d’aglio
Sale q.b
Olio extravergine d’oliva

Procedimento
Mettete a bollire in una pentola l’acqua salata, nella quale, poi andrete a buttare la pasta una volta che ha raggiunto il bollore.
In una padella, fate colorare la cipolla precedentemente lavata e tritata finemente. Una volta raggiunto il colore dorato, aggiungete i pomodori, che avrete lavato, spellato e tagliato a tocchetti e il peperone tagliato a listarelle. Fate cuocere per circa 20 minuti, aggiungendo di tanto in tanto un po’ di acqua di cottura della pasta.

Aggiungete le olive, i capperi tritati e il trito di erbe aromatiche e aglio. Fate cuocere per altri 5 minuti e salate.
Una volta che la pasta è cotta, scolatela e aggiungetela al sugo.

penne rigate varipinte 3

Curiosità: il peperone è un ortaggio tipicamente estivo. Se volete fare questa ricetta in inverno e volete rispettare la stagionalità della verdura che volete mangiare, allora potete usare dei peperoni sottolio. Il risultato non cambia assolutamente. Fidatevi, ci ho provato anche io. Se poi la conserva di peperoni la fate di mano vostra, è ancora meglio!

 
Precedente Spaghetti con sugo arcobaleno Successivo Tortiglioni in insalata allo zafferano

Lascia un commento