Torta salata alla ricotta

La torta salata alla ricotta è un rustico super facile, veloce da preparare e davvero buonissimo. Con pochi e semplici ingredienti ed in 5 minuti preparerete una ricetta deliziosa, ottima come antipasto e ideale come secondo, è perfetta anche per un aperitivo o per un buffet, è cremosa e saporita, piacerà proprio a tutti! 😀

  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:5 minuti
  • Cottura:30-35 minuti
  • Porzioni:12 pezzi
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Ricotta 400 g
  • Parmigiano grattugiato 100 g
  • Speck 100 g
  • Pasta Sfoglia (rettangolare) un rotolo
  • Uovo (opzionale) un
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.

Preparazione

  1. ● La torta salata alla ricotta è molto semplice e veloce da preparare, come prima cosa mettete la ricotta in una ciotola e conditela con il parmigiano grattugiato, un pizzico di sale e pepe nero. Mescolate il tutto con una forchetta e unite lo speck tritato. Vi consiglio di prendere una ricotta ben asciutta per evitare poi di inumidire troppo la sfoglia, se la acquistate fresca, mettetela a scolare per un po’ prima di utilizzarla.

  2. ● Srotolate il rotolo di pasta sfoglia rettangolare e farcitele metà con la crema salata di ricotta, lasciate un cm di spazio lungo i bordi per poi chiudere il rustico senza rischiare di far uscire il ripieno.

  3. ● Chiudete quindi la torta salata alla ricotta piegano la sfoglia vuota e sigillate per bene i bordi, schiacciateli e poi piegateli verso l’interno. Se volete, spennellate la superficie del rustico con un uovo sbattuto con un pizzico di sale.

  4. ● Infornate la torta rustica in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 30-35 minuti, dovrà risultare ben dorata.

  5. ● La torta salata alla ricotta è pronta, fatela raffreddare prima di tagliarla in modo che il ripieno sia ben compatto.

Note

La torta salata alla ricotta si conserva a temperatura ambiente per mezza giornata o in frigo fino a 3 giorni. Potete usare il tipo di ricotta che preferite, io ho scelto quella di pecora che è più gustosa della vaccina. In alternativa allo speck, potete usare del prosciutto o del salame o verdure per una versione vegetariana.

 

** SEGUIMI SU FACEBOOK per non perdere le mie ricette, clicca QUI

** SEGUIMI ANCHE SU INSTAGRAM, clicca QUI

Precedente Peperoni e patate in padella Successivo Pasticcini di mandorle al cioccolato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.