Crea sito

Sfinci di patate

sfinci di patate

Le Sfinci di patate sono dei dolcI fritti tipici della mia città, Trapani, ed in generale di tutta la zona del trapanese. Il nome deriva dal latino ”spongia” ossia spugna, termine che sta a sottolineare la loro estrema sofficità. Le sfinci di patate non sono delle classiche ciambelline fritte anche all’apparenza potrebbero somigliargli, il loro impasto è molto morbido e contiene, oltre alle patate, il succo e la scorza di arancia ingrediente che gli dona un profumo ed un sapore unici. Se non le provate non potrete capire quanto sono buone, le sfinci di patate sono facilissime da preparare, croccanti fuori e sofficissime dentro, una vera goduria a cui prima o poi dovrete cedere! Quella che vi propongo è la ricetta originale delle sfinci di patate che in famiglia seguiamo da generazioni e non abbiamo mai cambiato.

Ecco gli ingredienti che vi serviranno, con queste dosi otterrete circa 60 sfinci di patate:
1 kg di farina 00
500 g di patate
400 g di latte
75 g di acqua
70 g di zucchero
20 g di lievito a cubetto (o 5 g di lievito liofilizzato)
succo e scorza di un’arancia
un cucchiaio di Cointreau
una bustina di vanillina
un pizzico di sale

olio per friggere q.b.

Per ricoprirle:
zucchero semolato q.b.
cannella in polvere q.b.

Procedimento:
• Per realizzare le sfinci di patate innanzitutto lavate le patate, tagliatele a tocchetti, fatele cuocere in acqua bollente fino a quando risulteranno morbide alla prova forchetta e schiacciatele con uno schiacciapatate.

• Fate raffreddare la purea di patate e disponetela su un piano di lavoro aggiungendo la farina, lo zucchero, la vanillina, il cointreau, il succo e la scorza grattugiata di un’arancia. Fate intiepidire il latte e l’acqua e scioglietevi il lievito. Incorporate a poco a poco i liquidi e cominciate ad impastare con energia fino ad ottenere un composto omogeneo. Per questo passaggio potete servirvi anche di una planetaria. Unite infine il sale.

• Mettete il composto delle sfinci di patate all’interno di una ciotola grande, copritelo per bene e fatelo lievitare per un’ora.

• Trascorso questo lasso di tempo, prendete l’impasto e, con le mani leggermente inumidite, prelevate un pochino di impasto, fate un buchino centrale con le dita e tuffate la sfincia nell’olio bollente. Le sfinci di patate si cuociono rapidamente e si gonfieranno un po’ in cottura. Man mano che le tirate fuori dalla padella, poggiatele su della carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

• Passate infine le sfinci di patate nello zucchero mescolato ad un po’ di cannella in polvere. Vedrete che delizia, sono ottime anche qualche giorno dopo e se le farete scaldare qualche secondo in forno o al microonde torneranno come appena fatte 🙂
sfinci di patate 2 sfinci di patate 1

Spero che questa ricetta sia stata di vostro gradimento, se vi va seguitemi anche su Facebook su CucinafacileconElena per rimanere sempre aggiornati <3

26 Risposte a “Sfinci di patate”

  1. Cara Elena,
    mi è capitato fra le mani il numero 18 della rivista Reporter Siracusa del 19/11/2014, ove alla pagina 55 è riportata una ricetta delle sfinci accompagnata dalla tua foto della ricetta senza citarti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy past blocker is powered by http://jaspreetchahal.org