Pollo con patate e peperoni

Il pollo con patate e peperoni è una delle mie ricette preferite per cucinare il pollo. Gustosissimo, morbido, tenero e con una panatura croccante che non si stacca, questo è un secondo davvero eccezionale, senza uova, provatelo al più presto, sono certa che lo adorerete, è davvero eccezionale!

  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:40 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Pangrattato 100 g
  • Parmigiano grattugiato 50 g
  • Patate (medie) 3
  • Olio extravergine d’oliva 3 cucchiai
  • Peperoni 2
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Origano q.b.

Preparazione

  1. ● I bocconcini di pollo con patate e peperoni sono super facili e veloci da preparare, come prima cosa sbucciate le patate e tagliatele a pezzettini. Mettetele all’interno di una pentola con dell’acqua fredda e portate ad ebollizione. Fate cuocere le patate per 5 minuti, dovranno essere morbide ma si devono sfaldare.

  2. ● Frattempo tagliate il petto di pollo a straccetti o a bocconcini ed i peperoni a pezzi. In una ciotola mettete il pangrattato, il parmigiano grattugiato, il pepe nero, l’origano e mescolate.

  3. ● Scolate per bene le patate e mettetele all’interno di una ciotola. Aggiungete i bocconcini di petto di pollo, i peperoni e condite il tutto con olio extra vergine di oliva e sale. Condite il tutto con il pangrattato e mescolate per far attaccare la panatura in maniera omogenea.

  4. ● Trasferite i bocconcini di carne con le patate ed i peperoni su di una teglia foderata con carta forno, aggiungete un filo di olio extra vergine di oliva e cuoceteli in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 30 minuti, dovranno risultare ben dorati.

  5. ● I bocconcini di petto di pollo con patate e peperoni sono pronti, sono davvero eccezionali, morbidi, teneri e super saporiti, ottimi da gustare anche freddi!

Note

I bocconcini di pollo si conservano in frigo e si mantiengono per un paio di giorni.

 

** SEGUIMI SU FACEBOOK per non perdere le mie ricette, clicca QUI

** SEGUIMI ANCHE SU INSTAGRAM, clicca QUI

Precedente Torta di riso alle zucchine Successivo Girelle di lasagne alle zucchine

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.