Crea sito

Patate bardate

Le patate bardate sono una ricetta davvero speciale. Le ho chiamate così perchè gli spicchi di patate sono avvolte da fettine di speck che le rendono davvero super saporite, morbide dentro e croccanti fuori. Quando le ho sfornate abbiamo fatto fatica a non divorarle subito, ho giusto speso 5 minuti per fare la foto e non sono neanche arrivate in tavola. Le patate bardate sono super gustose, facilissime e veloci veloci, le adoreranno grandi e piccini, sono perfette da servire come secondo piatto, contorno o antipasto, buonissime anche fredde 😀

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni16 patate
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 16 fetteSpeck
  • 4Patate (medie)
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe nero
  • q.b.Erbe aromatiche (a piacere)

Preparazione

  1. ● Le patate bardate sono super facili e velocissime da preparare, per prima cosa sbucciate le patate, sciacquatele e tagliatene ognuna in 4 parti, in totale, otterrete 16 spicchi.

  2. ● Mettete gli spicchi di patate all’interno di una pentola con dell’acqua fredda e portate ad ebollizione. Salate le patate e proseguite la cottura per 5 minuti.

  3. ● Scolate per bene le patate e lasciatele intiepidire. Prendete uno spicchio e avvolgetelo in una fettina di speck, procedete in questo modo per realizzare tutte le patate bardate e disponetele su di una teglia foderata con carta forno, tenete la parte della chiusura rivolta verso il basso.

  4. ● Versate sopra le patate bardate un filo di olio extra vergine di oliva e cuocetele in forno preriscaldato a 200 gradi per 10 minuti, devono giusto insaporirsi e dorarsi leggermente.

  5. ● A cottura ultimata, aggiungete sopra le patate bardate un pochino di spezie e/o aromi a piacere, io ho messo un pochino di pepe nero e di rosmarino e timo tritati.

Note:

Se dovessero rimanere, conservate le patate bardate in frigo, si mantengono per un paio di giorni. Al posto dello speck, potete usare delle fette di pancetta, prosciutto cotto, crudo o salame. Per renderle ancora più golose, potete inserire come ripieno un pezzettino di formaggio filante, avvolgetelo con lo speck insieme allo spicchio di patata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copy past blocker is powered by http://jaspreetchahal.org