Meringhe fatte in casa

Le meringhe fatte in casa sono dei dolcetti friabili e zuccherini, perfette per decorare altri dolci o per essere gustate da sole con una fumante cioccolata calda. E’ una delle preparazioni base della pasticceria e si realizza con solo due ingredienti principali, zucchero ed albumi, con l’aggiunta di una spruzzata di limone. Sembra una preparazione semplice, ma richiede delle piccole accortezze che vi sveleremo. Noi le abbiamo preparate per il buffet di compleanno di Sofy, per realizzare la decorazione del suo dolce, ed hanno riscosso successo tra gli ospiti, per cui le condividiamo con voi.

Per la nostra ricetta seguiremo il metodo francese (che non prevede la pastorizzazione, a differenza di quello italiano), una preparazione davvero semplice per realizzare delle meringhe fatte in casa deliziose e dalla consistenza perfetta. Seguiteci in cucina!

meringhe fatte in casa
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    45 minuti
  • Porzioni:
    20-25 meringhe del diametro di circa 3 cm
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Albumi (130 g circa) 3
  • Zucchero 260 g
  • Succo di limone 1 cucchiaino

Preparazione

  1. Per prima cosa, rompere le uova a temperatura ambiente, dividere gli albumi e pesarli. I nostri 3 pesavano 130 g per questo abbiamo usato 260 g di zucchero (il suo peso deve essere doppio rispetto a quello degli albumi).

  2. Pesare, quindi, anche lo zucchero e frullarlo per renderlo più sottile. Non usare quello a velo perché la sua consistenza è troppo leggera.

  3. Montare a neve l’albume nella ciotola della planetaria ben sgrassata. Se non l’avete potete usare il frullatore ed una ciotola di vetro o di acciaio, così da essere sicuri che sia perfettamente sgrassata.

  4. Una volta che l’albume sarà montato alla perfezione, iniziare ad aggiungere lo zucchero 1 cucchiaio alla volta. Prima di passare al seguente, attendere che sia ben assorbito e amalgamato. Procedere così fino al termine dello zucchero ed unire il succo di limone. Proseguire, poi, a montare ulteriori 5 minuti.

  5. Accendere, a questo punto, il forno in modalità ventilata a 100° e procedere, poi, a predisporre le meringhe. Inserire il composto in una sac à poche, utilizzando una bocchetta dentellata o liscia a seconda della forma che vorrete ottenere, e realizzarle direttamente su una leccarda rivestita con carta forno.

  6. Quando il forno sarà caldo, porvi le meringhe ad asciugare per 45 minuti, avendo l’accortezza di mettere un cucchiaio di legno nell’apertura del forno, in modo che non si chiuda del tutto.

  7. Estrarre, lasciar raffreddare completamente e poi servire, oppure utilizzare le meringhe fatte in casa per le vostre preparazioni.

Consigli e varianti

Per verificare che le meringhe fatte in casa siano asciutte, provatene una: se risulta molle al centro continuare con la cottura. Cercate, inoltre, di realizzarle tutte della stessa dimensione, così si asciugheranno in modo uniforme.

Se le volete colorate, come le nostre, all’impasto aggiungete un pizzico di colorante alimentare.

PER ALTRE RICETTE SEMPLICI E SFIZIOSE, PROSEGUITE LA NAVIGAZIONE, TORNANDO ALLA HOME DEL BLOG.

Se vi sono piaciute le meringhe fatte in casa, seguiteci anche sulla nostra pagina facebook!!! 🙂

Precedente Pasta al forno con carciofi e finferli Successivo Insalata di mare e cavolfiore

Lascia un commento