Pasta Choux – Ricetta base per piccola pasticceria

La Pasta choux è la base per creare bignè, profiteroles, eclair e tante altre meraviglie. La versatilità di questo impasto, lo rende perfetto a preparazioni sia dolci che salate. Non potrete più farne a meno nella realizzazione dei vostri buffet, una volta che li avrete assaggiati. Per noi è stato così, almeno, anche se all’inizio eravamo moooolto scettici. Abbiamo sempre pensato, infatti, che fosse di difficile realizzazione, per cui ci impensieriva approcciarla. Quest’anno per la festa del babbo, però Marta (molto scarsa con la piccola pasticceria) si è decisa a tentare ed il risultato ci ha molto stupito. Lo sappiamo siamo in ritardo nello scrivere la ricetta, ma gli impegni di ciascuna, non sempre ci rendono agevole l’aggiornamento del blog. La condividiamo oggi, così saprete cosa realizzare per la festa della mamma!!! Come si dice meglio tardi che mai!! Per farci perdonare vi offriamo un bel bignè realizzato con la nostra Pasta choux

 

Pasta Choux
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    35 minuti
  • Porzioni:
    40 bignè circa (dipende dalle dimensioni degli stessi)
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Acqua 240 ml
  • Sale (circa mezzo cucchiaino) 1 pizzico
  • Zucchero (circa mezzo cucchiaino) 1 pizzico
  • burro 100 g
  • Farina 00 150 g
  • Uova 4

Preparazione

    • In un tegame dai bordi abbastanza alti, dopo averlo fatto a pezzetti porre il burro, con l’acqua, lo zucchero e il sale. Mettere sul fuoco e portare il tutto a bollore, lasciando la fiamma bassa.
    • Appena il tutto sarà arrivato a bollore, togliere dalla fiamma e aggiungere la farina setacciata. Mescolare immediatamente con una leccapadelle o una frusta, sino a quando il composto non si sarà addensato.
    • Riportare l’impasto sul fuoco e far cuocere, sempre mescolando, sino a quando si staccherà dai bordi e formerà una palla.
    • Lasciar intiepidire per un paio di minuti e iniziare ad amalgamare le uova una alla volta, mescolando sempre energicamente con un mestolo di legno, fino a quando non saranno ben incorporate. (se avete una planetaria potete utilizzare lo stampo a foglia per lavorare l’impasto in questa fase) SI RACCOMANDA DI NON AGGIUNGERE L’UOVO SUCCESSIVO SINO A QUANDO IL PRECEDENTE NON SIA DEL TUTTO ASSORBITO.
    • L’impasto a questo punto è pronto e si può procedere alla cottura.
    • Con l’aiuto di una sac-a-pochè creare su una teglia da forno, rivestita di carta, i bignè, lasciando un po’ di spazio per permettergli di gonfiarsi in cottura.
    • Infornare a 220° (forno statico preriscaldato) per i primi 15 minuti. I restanti 15 minuti, abbassare a 190°.
    • Al termine della mezz’ora saranno belli dorati e potremo tirarli fuori dal forno.
    • Per farli asciugare meglio dentro, bucherellare il fondo di ciascuno, riposizionarli sulla placca e lasciare in forno spento; ma caldo, per altri 5 minuti.
    • A questo punto i bignè di pasta choux sono pronti per essere farciti e decorati secondo i vostri gusti.

Note

Se ti è piaciuta la ricetta, seguici anche sulla nostra pagina facebook!!! 🙂

Precedente Focaccia al rosmarino e olio evo Successivo Insalata di cous cous con uova sode, sgombro e olive

Lascia un commento