Crea sito

Crema di arancello

Crema di arancello è un liquore cremoso a base di arance. Profumato e dal sapore delicato è anche facilissimo da preparare, perfetto anche da regalare! Amici buongustai bentornati o bentrovati nella mia cucina, io adoro fare le creme di liquori in casa! Si adoro prepararle per tanti motivi, il primo è che decido io quanto deve essere alcolico, sono sicura degl’ingredienti al suo interno utilizzando (come in questo caso) dei prodotti bio certificati, ed in più sono perfetti da regalare se siete invitati a pranzo/cena fuori o se si avvicina il periodo natalizio. Fidatevi sono sempre graditi, ogni volta ricevo tantissimi complimenti ed alcuni mi hanno anche proposto di vendergli delle bottiglie di creme già pronte! Quindi che aspettate a provarle anche voi? Non perdetevi anche:
Crema di limoncello
Liquore alla Nutella
Cocktail true love
Centrifugato di kiwi ed arance

Crema di arancello
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: 8 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 litri circa

Ingredienti

Ingredienti:

  • Alcol puro 500 ml
  • Zucchero 1 kg
  • Latte scremato 1 l
  • Arance (buccia edibile) 3

Preparazione

Preparazione:

  1. Prendete le arance, lavatele ed asciugatele accuratamente. Con un pelapatate prendete la buccia dell’arancia senza però toccare la parte bianca.

  2. In un barattolo di vetro a chiusura ermetica mettete tutte le bucce, versateci l’alcool puro fino a ricoprirle del tutto e lasciate in infusione per 40 giorni tenendo il barattolo al buio.

  3. Passati i 40 giorni aprite il barattolo, l’alcool pure sarà profumato e di un bel colore arancione, e versate tutto il contenuto dentro una pentola grande dai bordi alti, aggiungete lo zucchero e mescolate. Versate anche il latte e riprendete a mescolare.

  4. Portate il tutto sul fuoco e lasciate cuocere a fiamma bassa per 5-8 minuti, finchè il latte non si addensa leggermente senza però mai arrivare a bollore.

  5. Eliminate tutte le bucce di arancia. Prendete delle bottiglie di vetro già sterilizzate facendole bollire in acqua calda per almeno 20 minuti e poi messe a freddare,  quando saranno completamente fredde posizionate un imbuto e sopra un setaccio.

  6. Versate un mestolo di Crema di arancello nel setaccio così che ogni residuo di buccia vi resti intrappolato e la crema vada nella bottiglia. Chiudete le bottiglie e lasciate freddare a temperatura ambiente agitandole di tanto in tanto.

  7. Una volte fredde ponete le bottiglie in frigorifero e lasciate riposare per almeno 7 giorni prima di consumarle, ricordate di agitarle almeno 3 volte al giorno.

  8. Servite la vostra Crema di arancello ben agitata e fredda di frigorifero.

Note

Non dimenticate di venirmi a trovare anche su FACEBOOK nella fan page ufficiale del blog, cercate CUCINA CHE TI PASSA (oppure cliccate QUI) per non perdere nessuna ricetta e link divertente! Se cliccate sui tasti social in alto a destra vedrete anche i miei canali InstagramYoutubeTwitter e Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.