Crea sito

Scaloppine di lonza con radicchio e pinoli

Ciao a tutti amici! Come state?
Bentrovati nel mio blog con una nuova ed entusiasmante ricetta! Quest’oggi dalla cassetta di frutta e verdura che mi arriva direttamente a casa di push the green prendo il radicchio! Radicchio tondo rosso! E l’idea che mi è venuta oggi è di cucinarlo per accompagnare delle scaloppine di lonza, ad arricchire il tutto ci pensano i pinoli tostati.
Che ve ne pare? Vediamo nel dettaglio gli ingredienti e il procedimento, e poi tocca a voi mettervi ai fornelli 😉

scaloppine di lonza con radicchio e pinoli
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Strumenti

Affidati ad Amazon per i tuoi acquisti comodi e sicuri.
  • 1 Tegame ampia dai bordi bassi antiaderente

Prepariamo le scaloppine di lonza con radicchio e pinoli

  1. ✅ Iniziamo a mondare le verdure:

    Affettare la cipolla piccola e lavare e sfogliare il radicchio.

    In un tegame dai bordi bassi versare l’olio di oliva e la cipolla e lasciare stufare qualche minuto con poca acqua.

    Aggiungere il radicchio tagliato a listarelle, mezzo bicchiere di vino rosso e lasciare sfumare.

  2. Nel frattempo infarinare le fettine di lonza con il semolino, scuotere l’eccesso e sistemare nel tegame spostando ai lati il radicchio, cercando quindi di far toccare il fondo alle nostre scaloppine. Lasciare qualche minuto a soffriggere e sfumare con il resto del vino rosso.

    A questo punto possiamo voltare le fettine aggiungere poca acqua e continuare la cottura con un coperchio.

  3. In un altro padellino piccolo antiaderente far tostare i pinoli per qualche minuto, smuovere di continuo, e spegnere appena si sente il profumo tipico della tostatura.

  4. Unire a questo punto anche i pinoli, salare, lasciare insaporire rigirando la carne e il radicchio; quando le fettine saranno ben colorate saranno pronte per essere servite.

    Avete visto come sono semplici da realizzare queste scaloppine con radicchio e pinoli?

    Allora mettiti anche te subito ai fornelli e fammi sapere cosa ne pensi.

Variazioni

Se non avete pinoli si possono sostituire con noci o mandorle spezzettate.

Il radicchio cotto in questo modo non risulta amaro, lo ha mangiato anche mio figlio 😋😋 ma sopratutto io!! Che non amo molto le verdure amare 😂😂

Curiosità

Io la seconda volta che le ho preparate, ho sbagliato il vino… pensavo di avere del merlot aperto, invece in cucina avevo la bottiglia iniziata di cagnina…. 😍😍 Beh sapete che ci stava divinamente? Pensavo mi uscisse troppo dolce o che mi lasciasse qualche retrogusto strano, invece 🔝.. Ho scoperto un nuovo abbinamento!! 😋😂😂

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.