Stella lievitata, centrotavola commestibile per le feste

La stella lievitata, un centrotavola commestibile per le feste natalizie, di facile preparazione, raffinata ed elegante, che renderà la vostra tavola ancora più bella.

La stella lievitata è realizzata con l’impasto del danubio, un impasto sofficissimo e con sopra tanti semi di sesamo che donano un sapore unico ai pani.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 + lievitazione minuti
  • Cottura:
    25 minuti
  • Porzioni:
    1 ghirlanda
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Farina 0 300 g
  • Farina Manitoba 250 g
  • Lievito di birra secco 1 bustina
  • Miele di acacia 1 cucchiaino
  • Latte tiepido 250 ml
  • uovo 1
  • Tuorli 2
  • Burro morbido 100 g
  • Sale fino 8 g
  • Semi di sesamo q.b.
  • Latte intero q.b.

per la decorazione

  • Nastro rosso 1

Preparazione

  1. In una ciotola mettete un bicchiere di latte tiepido, unite il lievito di birra secco e il cucchiaino di miele, girate bene in modo da far sciogliere il lievito.

    Nella planetaria setacciate le due farine, aggiungete il latte con il lievito sciolto ed azionate l’apparecchio, quando gli ingredienti sono leggermente amalgamati aggiungete poco per volta il latte tiepido e quando è amalgamato l’uovo e quando è amalgamato i tuorli (uno per volta).

  2. Per ultimo aggiungete il burro a temperatura ambiente, pochi pezzi per volta, con sempre la solita precauzione che fino a quando il burro non è stato assorbito al composto non aggiungetene altro.

    Lavorate il composto per 5 minuti circa, aggiungete il sale e lavorate ancora il composto per 5 minuti fino a quando il composto non si stacca dal boccale della planetaria e risulta ben incordato.

    Trasferite il composto in una ciotola coprite con pellicola e fate lievitare fino a quando non raddoppia di volume.

  3. Quando il composto è lievitato dividetelo in 16 parti da 60 grammi caduno, formate delle palline.

    Prendete la leccarda da forno, foderatela con carta da forno, mettete al centro della teglia un pirottino usa e getta e mettete attorno al pirottino 8 palline di impasto distanziate leggermente le une dalle altre.

    Poi fate un secondo giro di palline mettendone una al centro tra due palline delle base, come da foto.

  4. Fate lievitare per 1 ora, in forno con la sola luce accesa.

    Trascorsa l’ora spennellate la stella lievitata con il latte e mettete sopra i semi di sesamo.

    Fate cuocere a forno già caldo a 180° per 25 minuti circa, fino a quando non sono dorate.

    Fate raffreddare la stella lievitata, prima di metterla al centro del tavola decoratela con un nastro rosso e una pigna o altre decorazioni in base ai vostri gusti.

Note

Precedente Roast beef agli aromi, ricetta secondo piatto raffinato Successivo Pan brioche con cuore alla nutella, ricetta con il Versilia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.