Pasta frolla di Knam, ricetta base golosa facile e veloce

La pasta frolla di Knam un ricetta base facile che vi conquisterà subito… facile da lavorare, perfetta sia per realizzare crostate sia per fare biscotti e altri pasticcini.

Seguendo bake off sentivamo sempre parlare della frolla di Knam cosi abbiamo deciso di provarla a realizzare e ci ha subito conquistati…non avevamo dubbi…

Ottima anche preparata il giorno prima e poi conservata tutta la notte in frigo e una mezz’ora prima di usarla tirarla fuori dal frigo cosi non risulta troppo dura e facile da lavorare.

La ricetta è tratta dal libro “Che paradiso è senza cioccolato” di Ernest Knam.

Noi adoriamo preparare la frolla e poi con i figli realizzare dei biscotti, un modo per stare tutti assieme e condividere il piacere della cucina…una tradizione che tramandiamo da quando siamo piccoli… che belli i ricordi insieme alla mamma e talvolta la nonna a preparare dolci ed essere felici del risultato ottenuto..una vera magia.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 + riposo minuti
  • Porzioni:
    900 gr di prodotto
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Burro 250 g
  • zucchero semolato 250 g
  • Farina 00 480 g
  • lievito per dolci 10 g
  • uova a temperatura ambiente 100 g
  • Sale fino 4 g
  • Vaniglia 1 bacca

Preparazione

  1. Nella planetaria con il gancio o a mano impastate il burro freddo tagliato a cubetti con lo zucchero semolato e la polpa della vaniglia.

  2. Quando gli ingredienti sono amalgamati aggiungete le uova ( i 100 grammi corrispondono all’incirca a 2 uova), la farina 00 setacciata al lievito per dolci e il sale.

    Quando la farina è amalgamata al composto spegnete la planetaria, con il composto formate un panetto e copritelo con pellicola trasparente.

  3. Mettete il panetto in frigorifero per 3 ore.

    Ora la vostra pasta frolla di Knam è pronta per essere utilizzata, presto vi proporremmo delle golose ricette preparate con questa fantastica frolla.

Note

Piccoli segreti svelati da Knam per una frolla perfetta:

  • il burro deve essere freddo di frigo
  • la farina deve essere debole quindi utilizzate al 00
  • lavorare velocemente il composto in modo che la farina non sviluppi il glutine.

Precedente Gnocchi di broccoli con i peperoni, ricetta facile e sfiziosa Successivo Torta soffice di cachi e mele, ricetta rustica senza burro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.