Pane grattugiato fatto in casa, ricetta economica

 

Il pane grattugiato fatto in casa, sano, economico e un modo per utilizzare il pane raffermo.

Il pane grattugiato fatto in casa di semplicissima realizzazione che vi permetterà di risparmiare tanti soldi….

pangrattato

Ingredienti:

Pane raffermo

 

Ebbene si non mi sono sbagliata a scrivere gli ingredienti basta solo del pane raffermo, lo tagliate a listarelle e poi a quadrotti e lo mettete al forno, funzione grill fino a quando non diventa dorato, girando un paio di volte il pane.

Fate raffreddare.

Mettete il pane tostato nel mixer e frullatelo (io lo preferisco frullato non tanto finemente). Mettete in un contenitore a chiusura ermetica e il pan grattugiato è pronto per tutte le vostre preparazioni.

 

 

6 Risposte a “Pane grattugiato fatto in casa, ricetta economica”

  1. brava Cris! Anche mia mamma lo faceva sempre e un po’ lo lasciava più grosso per metterlo nei ripieni per le verdure (melenzane e peperoni principalmente)… ma volevo chiederti una cosa: quanto tempo secondo te può durare se conservato bene in barattolo in un posto fresco? Con fatto che sto a dieta ora uso poco il pangrattato… Grazie ^_^

    1. Giovanna secondo me dura tranquillamente 2 settimane anche perchè il pane è prima tostato. io lo conservo nell’armadietto dove metto la pasta. Ciao

  2. brava!!!anche io lo faccio in casa ma ho la fortuna di trovare dal mio panettiere di fiducia la busta di pane già tostato e siccome in famiglia piace a grana grossa, lo grattugio nel mixer alla massima velocità ma per pochissimo……kiss raffaella!!!

    1. Grazie. puoi anche far tostare il pane senza tagliarlo a pezzi e poi grattugiarlo con la grattugia a maglia grossa! ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.